Home Manifestazioni Avvenimenti Vivere l’handicap I racconti di My City

Vivere l’handicap I racconti di My City

Finestra aperta sull’handicap, domani a partire dalle 10, nella sala congressi del Comune. L’incontro rivolto in particolare agli studenti delle scuole superiori è promosso dall’amministrazione provinciale e dal Comune di Verona, dalle Ulss 22, 21, 20 e dall’Azienda ospedaliera, in collaborazione con il centro servizi amministrativi (ex provveditorato agli studi) e GlaxoSmithKline. Il talk show condotto dal giornalista Luca Pagliari è incentrato sulla toccante testimonianza di giovani disabili e affronta il problema dell’handicap sottolineando le difficoltà quotidiane che incontrano queste persone. «Lo scopo dell’incontro è sviluppare un forte senso civico fra i ragazzi che assistono all’evento», spiega Pagliari, «il tutto senza ricavare alcuna morale o ricamarci sopra. Si tratta di un onesto lavoro giornalistico che presenta storie nude e crude: senza filtri. Nel corso del talk show di un’ora e mezza verranno presenti anche diversi filmati e spot particolari, collegati al disagio», conclude il professionista autore su Rai 3 di programmi legati al mondo giovanile. Alla fine di My City (è il nome dell’iniziativa proposta in dieci teatri di Verona e provincia), medici ed esperti dell’Ulss daranno la propria disponibilità ad approfondire in ambito scolastico temi e problemi che verranno sollevati. Nelle stesse classi sarà promosso un concorso per la realizzazione dello storyboard di uno spot televisivo scritto dai ragazzi e dagli stessi poi realizzato, perché venga programmato nei palinsesti televisivi a livello locale e nazionale. I prossimi incontri di My City si svolgeranno a San Martino Buonalbergo, Verona, Bussolengo (10 dicembre) per concludersi a Villafranca al Teatro Verdi.

Nessun Tag Trovato

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version