Home Attualità A Brescia conferenza stampa COPAGRI con Verrascina, Silvestri e Cavaliere

A Brescia conferenza stampa COPAGRI con Verrascina, Silvestri e Cavaliere

0

Si terrà stasera, presso (Bs), l'Assemblea dei produttori di latte dell'APL, Associazione dei Produttori di Latte della Pianura Padana. Sono previste circa 2mila presenze tra gli allevatori aderenti per tirare le somme dell'azione di sensibilizzazione e rivendicazione condotta con la COPAGRI nel corso di questa settimana proprio alla vigilia della sua conclusione a Brescia e di quanto deciso in seno al Consiglio europeo “Agricoltura” terminato nella notte tra mercoledì e giovedì. “Certamente si respira aria di speranza e maggiore serenità – ha detto Franco Verrascina, vicepresidente vicario della COPAGRI – ma non bisogna commettere l'errore di cullarsi troppo sull'esito teorico del vertice di Bruxelles, perchè da subito occorre pensare ed applicare la migliore strategia possibile per far fruttare al massimo l'aumento di quota deciso all'interno della massima trasparenza e legalità. Per questa ragione – ha aggiunto Verrascina – serve il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, senza alcuna discriminazione: quella da attuare dovrà infatti essere una soluzione condivisa e ottimale al fine di chiudere con il passato”.“I nostri associati hanno accolto positivamente l'esito di Bruxelles – ha affermato Roberto Cavaliere, responsabile nazionale COPAGRI per il latte e presidente APL – ma non dimentichiamo altri problemi ancora sul tappeto, che necessitano di altrettanto slancio risolutivo da parte delle istituzioni e, soprattutto, delle parti in causa. Tra tutti, il prezzo è la questione prima sulla quale occorre intervenire. Di questo passo, con una tendenza alla stalla che non copre nemmeno i costi produttivi è chiaro che le aziende continueranno a dismettere pur in presenza di una buona prospettiva come quella dell'aumento della quota nazionale”.Tra i temi all'ordine del giorno dell'Assemblea anche la proposta che il presidente della COPAGRI Lombardia, Gianni Silvestri, rilancia come svolta logica, ovvero la possibilità di procedere ad una compensazione a livello europeo nella fase di transizione da qui al 2015. Domani, a Brescia, presenti Verrascina, Silvestri e Cavaliere, una conferenza stampa precederà l'ultima tappa della settimana del latte “Buono e Onesto”. In Piazza Duomo, i prodotti lattiero caseari verranno distribuiti gratuitamente ed accompagnati dalle ragioni degli allevatori che ribadiscono il diritto di produrre sano e qualificato ad una retribuzione equa.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version