domenica, Aprile 21, 2024
HomeSportCiclismoGranfondo Colnago: i tre percorsi attendono i 2000 iscritti alla prima edizione

Granfondo Colnago: i tre percorsi attendono i 2000 iscritti alla prima edizione

Ancora poco meno di due mesi d’attesa e sarà finalmente il momento di pedalare la prima edizione della Granfondo Colnago Desenzano del Garda: ad attendere gli ormai oltre 2000 ciclisti iscritti sono tre percorsi di tutto rispetto sia per quanto concerne l’impegno necessario ad affrontare l’altimetria proposta (130 chilometri con 1800 metri, 103 chilometri con 1125 metri di dislivello e 70 chilometri con 600 metri di dislivello) sia per ciò che riguarda la bellezza e spettacolarità dei territori attraversati. Se dal lato più tecnico – infatti – il percorso lungo presenta tre salite con la “salita del Tesio” a fare da regina, non è assolutamente da sottovalutare l’aspetto paesaggistico e scenografico offerto dal Lago di Garda e dalle verdi colline che vi si affacciano. Parola di Paolo Bettini (oggi CT della nazionale, ma ex professionista su strada dal 1997 al 2008 con titolo di campione olimpico ai Giochi di Atene 2004 e campione del mondo nel 2006 e nel 2007) e Paolo Savoldelli (vincitore di due Giri d’Italia nel 2002 e 2005), che hanno avuto modo di testare con le loro gambe il percorso di gara proprio nello scorso mese di luglio.

DSCN4417 (1)

E la Granfondo Colnago Desenzano del Garda non è accessibile e divertente solo a chi ama pedalare sulle ruote strette mettendo alla prova le proprie doti d’agonista o semplicemente dando libero sfogo alla passione su strada. Non a caso la gara prevista per il fine settimana di sabato 21 e domenica 22 settembre ama definirsi un manifestazione turistico-sportiva: accompagnatori ed amici, famiglie e simpatizzanti troveranno diverse opportunità per trascorrere un fine settimana di relax e divertimento. In tal senso sono principalmente tre gli appuntamenti pensati dalla Granfondo Colnago Desenzano del Garda per intrattenere i diversi esponenti del “pubblico” che si recherà a Desenzano. A partire dalla Garda Legend: si tratta di una “pedalata storica” su un percorso di circa 70 chilometri, cui viene fatto obbligo di partecipare rigorosamente in abbigliamento e bicicletta che risalgano ad anni precedenti al 1985. Insomma, una sorta di Eroica in riva al Lago di Garda, che prenderà il via alle ore 8.30 di domenica 22 settembre congiuntamente al percorso agonistico di 70 chilometri. Anche le famiglie troveranno il modo di divertirsi: con la Family Bike con gusto (domenica 22 settembre, ore 9.30) non saranno solo le gambe a rimanere piacevolmente soddisfatte dell’itinerario di 15 chilometri proposto. La pedalata, infatti, prevede una fase di “andata” che permette di raggiungere una cantina locale ove consumare una ristorativa degustazione. Al rientro, poi, i partecipanti avranno modo di prendere parte al “Pranzo con i grandi campioni”. Infine, ma non per importanza, la Baby Bike di sabato 21 settembre (ore 16) permetterà ai ragazzi di età compresa tra i 5 ed i 13 anni di mettersi alla prova con la bicicletta su un breve tragitto in totale sicurezza pensato appositamente per i futuri ciclisti.

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video