lunedì, Luglio 22, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiLa vendemmia…in piazza
Puntualmente con la stagione della vendemmia ritorna in piazza Biolchi di Polpenazze l'appuntamento con la suggestiva e folcloristica manifestazione della "Vendemmia della Carata".

La vendemmia…in piazza

Puntualmente con la stagione della vendemmia ritorna in piazza Biolchi di Polpenazze l’appuntamento con la suggestiva e folcloristica manifestazione della “Vendemmia della Carata”. Un appuntamento che, iniziato ieri sera con la “cena rustica” e l’inaugurazione della mostra permanente di attrezzi agricoli d’epoca, ed in particolare a quelli riferiti alla “Vendemmia” ossia la gerla, il tino, il torchio, le “vendemiarine” ovviamente in costume e la “carata” quell’attrezzo un tempo in uso nei trasporti agricoli ora carico di viti ed uva per essere vendemmiata nella principale piazza del paese. Le operazioni di vendemmia avranno luogo nel corso della giornata odierna, domenica, che vedrà anche l’appuntamento con una sfilata per le vie cittadine e le strade della Valtenesi, di auto d’epoca. Compresa anche la Cantina di Bottarelli di Picedo. Alle ore12.00 pranzo presso il centro storico con esposizione delle auto-nonne e, alle ore 16.00, inizio sfilata dei carri e macchinari agricoli d’epoca che si concluderà con la vendemmia e relativa pigiatura, come si faceva una volta, a piedi nudi nel tino, e torchiatura finale. Alle ore 17.30, sempre in piazza Biolchi, concerto delle Banda musicale cittadina “Francesco Marchiori” diretta dal maestro Luigi Bertuetti. A conclusione di questa 13a edizione, dalle ore 19,30 in poi cena rustica aperta a tutti. Un incontro culinario, come poco capita di incontrare, con quelle ricette tipiche rurali di un passato, non troppo lontano, che vedeva piatti semplici e caratteristici principi della tavola. Piatti in gran parte passati nel dimenticatoio ma che periodicamente, e grazie proprio a questo tipo di manifestazioni, riescono a ripresentarsi molto degnamente sulle nostre tavole. Spiedo con polenta, guancialini di vitello all’olio extravergine d’oliva della Valtenesi, bolliti misti, soppressa, gallina nostrana, lingua, trippa, cotiche con fagioli, lucanica al pomodoro, salamine, formaggio alla griglia, peperoni sott’olio con formaggio, patatine fritte e, dulcis in fundo, torte e dolci nostrani. Ad accompagnare il tutto vini della Valtenesi e, naturalmente un buon grappino. Gran parte del ricavato, come orami consuetudine, verrà devoluto in beneficenza. A tenere compagnia alle allegre tavolate vi sarà il l’orchestra Bruno Castrini Band che proporrà ballo liscio, moderno e degli anni ’60.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video