giovedì, Aprile 25, 2024
HomeAttualitàLivelli delle acque del lago di Garda
Preoccupazione dei sindaci gardesani

Livelli delle acque del lago di Garda

I Sindaci di Bardolino, Riva del Garda, Nago Torbole, Gardone Riviera, Gargnano, Sirmione, Limone sul Garda, Salò, Manerba del Garda, Toscolano Maderno riuniti il 30 giugno 2005 presso la Comunità del Garda, su invito del Presidente, nel prendere atto della situazione del livello delle acque del lago di Garda, foriera di prossime difficoltà sul fronte ambientale ed economico, agricolo, turistico, esprimono particolare preoccupazione per la mancata correlazione tecnica istituzionale fra la Regione Veneto, la Regione Lombardia e la Provincia Autonoma di Trento.Invitano i Presidenti della Regione Veneto, della Regione Lombardia e della Provincia Autonoma di Trento a fissare con urgenza una riunione comune politica e tecnica per affrontare in modo unitario la questione della quantità e della qualità delle acque del lago di Garda.E questo al fine di verificare puntualmente adduzioni ed emungimenti, anche in confronto con Enel e con i Consorzi, nella prospettiva della ridiscussione dei contenuti delle concessioni per il prelievo in scadenza.A questo scopo i comuni rivieraschi devono essere considerati soggetti fondamentali accanto alle due regioni ed alla Provincia Autonoma di Trento.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video