sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualitàLunedì pomeriggio
La Comunità va in assemblea: Mongiello illustra i piani per il 2003

Lunedì pomeriggio

Si terrà lunedì, alle ore 17, nella sala consiliare del municipio di Salò, l’assemblea della Comunità del Garda, alla quale aderiscono 37 località (16 della sponda bresciana del lago, incluso Montichiari, 11 veronesi, 6 mantovani 4 trentini), un paio di amministrazioni provinciali, i capoluoghi Brescia, Mantova e Verona, il Parco naturale del Mincio, l’aeroporto Catullo di Villafranca. All’ordine del giorno le relazioni di Pino Mongiello (il presidente si soffermerà anche sulle polemiche riguardanti il portale Internet) e dei delegati di settore. Si discuterà inoltre del bilancio preventivo 2003, degli assestamenti 2002 e dell’Ato, l’ambito territoriale ottimale per raccolta rifiuti e smaltimento reflui. Oltre che da Mongiello, il direttivo della Comunità è composto da Giovanni Zappalà, sindaco di Brenzone, Davide Bendinelli, assessore al turismo della Provincia di Verona, Marcello Cobelli di Tremosine, Vincenzo Ceschini di Riva, Marcello Beschi, il numero 1 degli albergatori di Toscolano Maderno, Clara Merici, Bruno Righetti (mantovano), Antonio Pasotti di Garda e Adelio Zanelli, assessore a Desenzano, ex presidente comunitario. Nella circostanza saranno pubblicizzati due lavori freschi di stampa. Il primo volume («Il Garda, percezioni di un paesaggio») contiene contributi di Eugenio Turri, Giovanni Cigognetti, Renata Salvarani, Daniela Zumiani, Carla Boroni, Mauro Grazioli, Herfried Schlude. Le foto sono, principalmente, dello studio Bams di Basilio Rodella di Montichiari. Il secondo è un… quaderno con testi di Anita Loriana Ronchi (note sul soggiorno a Gargnano di D.H. Lawrence), Camilla Abeni («Quattro passi per Riva: dalle sponde del lago alla chiesa dell’Inviolata»), Emanuela Dusi («Solferino simbolo di pace»), Giusi Villari («Il sistema di difesa del Garda, continuità e trasformazioni»), Magda Biglia («Franco Piavoli, poesia sulle ali del vento»), Mario Baldoli (sul turismo), Massimo Tantardini («In una terra di confine, il primo museo dell’olio in Europa»), Nino Dolfo («Age»), Paola Tranquilli («Il Nievo lacustre»), Mario Baldoli e Simone Bottura (sul turismo e sulle guide). Con la Facoltà di design del Politecnico di Milano, è stato infine istituito il premio di laurea «Ambiente, turismo, cultura. Idee e progetti per la valorizzazione e lo sviluppo sostenibile del lago di Garda». Tutta la documentazione dovrà pervenire a Gardone, negli uffici della Comunità, entro il 30 aprile. Il bando di concorso e i moduli di partecipazione sono disponibili sui siti www.lagodigarda.it e www.polimi.it/eventiIniziative/borseStudioPremi.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video