Home Attualità Sul parco l’ombra di treni velocissimi

Sul parco l’ombra di treni velocissimi

0

Incontro ad alto livello con gli amministratori pubblici per il Parco delle : sabato 8 alle 15 presso il palazzo Todeschini di Desenzano sono stati infatti invitati i rappresentanti dalle Regioni Lombardia e Veneto, delle Province di Brescia, Mantova e Verona, nonché i sindaci dei 41 comuni coinvolti nel progetto. Promotore dell'appuntamento il comitato, costituitosi per convocazione spontanea del centinaio di associazioni culturali, ambientali e sportive presenti sul territorio morenico del Garda di fronte «all'inderogabile emergenza di frenare la progressiva distruzione di un territorio prezioso e invidiato». Un territorio sul quale insiste un'agricoltura di alta specializzazione e di affermata qualità internazionale( olio e ) e con siti palafitticoli e archeologici di notevole importanza oggetto di continui convegni internazionali. Zona anche interessata al progetto ferroviario Lisbona-Kiev al quale il comitato promotore del Parco ha unanimamente espresso parere negativo a qualsiasi forma di attraversamento di una tale linea ferroviaria in quanto di grave impatto ambientale, sociale ed economico. Argomento pertanto quello dell'alta capacità ferroviaria che non mancherà di vivacizzare l'importante incontro che ha comunque come finalità prioritaria la costituzione del Parco delle colline moreniche del Garda.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version