Il priorato del Luganasceglie i migliori vinidi accompagnamento

A Vinalia di Peschiera la premiazione

Di Luca Delpozzo
s.mau.

«La Per­go­la» delle Can­tine del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana, lo spumante del­la Can­ti­na Marang­o­na e il Cà Maiol dell’: sono questi i tre vini pre­miati dal Gran Pri­o­ra­to del Lugana, l’associazione che da qua­si trent’anni si impeg­na nel costante miglio­ra­men­to di questo tipi­co del bas­so Garda.Dopo la sev­era selezione di 78 cam­pi­oni, oper­a­ta in col­lab­o­razione con il Con­sorzio Lugana da 18 enolo­gi iscrit­ti alle Camere di Com­mer­cio di Bres­cia e di Verona, il Gran Pri­o­ra­to del Lugana ha scel­to i migliori in assoluto.«Si è trat­ta­to di un arduo com­pi­to per­chè i Lugana di quest’anno sono di qual­ità molto ele­va­ta — ha spie­ga­to il Gran Pri­ore Agosti­no Bra­ga (nel­la foto a sin­is­tra insieme al respon­s­abile pro­duzione delle Can­tine del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana Mar­co Laz­za­roni) -: basti pen­sare che per i Doc 2006 solo tre pun­ti e mez­zo su cen­to sep­a­ra­no il pri­mo clas­si­fi­ca­to dall’undicesimo. Alla fine, dopo ripetu­ti e pro­l­un­gati assag­gi, abbi­amo scel­to i tre vini che accom­pa­g­n­er­an­no i con­vivi­ali del­la con­fra­ter­ni­ta fino alla prossi­ma primavera».La vit­to­ria finale ha arriso per il Doc 2006 a «La Per­go­la» del­la Can­ti­na del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana, alla Can­ti­na Marang­o­na per lo spumante Doc «meto­do Char­mat», men­tre ad aggiu­di­car­si il pre­mio per lo spumante Doc «meto­do clas­si­co» è sta­ta l’Azienda Agri­co­la Provenza.L’assegnazione delle targhe d’argento ai pri­mi tre clas­si­fi­cati e dei diplo­mi ai quat­tordi­ci final­isti è avvenu­ta a Peschiera, nel cor­so di «Vina­lia», un’affollata ser­a­ta con­viviale alla quale han­no parte­ci­pa­to i con­fratel­li del Grop­pel­lo ed i Taernér del Butisì. Sono sta­ti anche pre­miati il già Gran Pri­ore Gior­gio Reg­giani e Alber­to Rigo­ni, fonda­tore del sodal­izio ed autore di un libro sul­la sto­ria del­la con­fra­ter­ni­ta.