Al via i 16 concerti aperitivo di Desenzano

Di Redazione

Sedi­ci con­cer­ti, ven­tot­to musicisti, una set­ti­mana sono i numeri del prog­et­to “Con­cer­ti Aper­i­ti­vo” che intende dif­fondere la musi­ca clas­si­ca nei vari ambiti del­la cit­tà di Desen­zano tra l’uno e il sette luglio. Dieci gli hotel coin­volti nell’iniziativa frut­to del­la col­lab­o­razione tra il Con­sorzio Alber­ga­tori e la Scuo­la di Musi­ca del Gar­da orga­niz­za­trice del Gar­da Lake Inter­na­tion­al Music Mas­ter:

Il Mas­ter richia­ma a Desen­zano musicisti di grande tal­en­to da 9 pae­si” dice il mae­stro Alber­to Cavoli, diret­tore del­la “sono tut­ti musicisti di alto liv­el­lo e li abbi­amo incor­ag­giati a con­di­videre con la cit­tà ques­ta loro maes­tria e la bellez­za del­la musi­ca a cui ded­i­cano tan­to impeg­no.”

Vio­lin­isti, vio­lon­cel­listi, due quar­tet­ti e un trio eseguiran­no i gran­di cap­ola­vori del­la musi­ca ogni giorno dalle 18:30 alle 19:30:

Per ques­ta pri­ma edi­zione” dice Lucia Ceri­ni di Hotel Pro­mo­tions “abbi­amo coin­volto gli hotels che ospi­ta­vano i docen­ti e i musicisti e ci siamo dati l’obiettivo di creare un momen­to musi­cale mira­to soprat­tut­to agli ospi­ti, con l’intenzione di ringraziar­li per aver scel­to la nos­tra cit­tà per il loro sog­giorno”. “Ogni hotel ospi­tante” con­clude Lucia Ceri­ni “sta arric­chen­do l’offerta musi­cale con quel­la tipi­ca dell’ora degli aper­i­tivi con assag­gi e pic­cole pre­li­batezze e c’è chi invece intende pro­porre il con­cer­to come l’apertura di una ser­a­ta carat­ter­iz­za­ta da una cena più esclu­si­va del soli­to. Di cer­to vogliamo esaltare e far apprez­zare la qual­ità degli spazi di accoglien­za che gli oper­a­tori tur­is­ti­ci di Desen­zano offrono ai pro­pri ospi­ti.”

Concerti aperitivo 2 DesenzanoDue gio­vani vio­lon­cel­listi, Matilde Agosti e Michele Tagli­a­fer­ri, apri­ran­no la man­i­fes­tazione lunedì pri­mo luglio nel Vil­lag­gio VO, con l’esecuzione di due Suites di Bach, che ver­ran­no poi riprese il giorno suc­ces­si­vo da Enri­co Graziani, all’in­ter­no del res­i­dence Il Sog­no.

Mart­edì due sarà la gior­na­ta dei vio­lin­isti: cinque andran­no in sce­na all’hotel May­er men­tre all’Hotel Pic­co­la Vela la pro­tag­o­nista sarà una gio­vanis­si­ma svizzera, Elea Nick, accom­pa­g­na­ta dal padre al pianoforte.

Mer­coledì, il trio rus­so Var­ga, al Mas­ter per preparare la nuo­va tournée euro­pea, sarà al Castel­lo Belvedere e il giorno suc­ces­si­vo all’Hotel Pic­co­la Vela.

Giovedì, entr­eran­no in sce­na i quar­tet­ti con due con­cer­ti: quar­tet­to Nous all’Hotel Piroscafo e il quar­tet­to Guadagni­ni alla Casci­na Capuz­za men­tre a Corte Alessi si esi­bi­ran­no due vio­lon­cel­listi, la tedesca Ver­e­na Spies e il giap­ponese Kenichi Omori.

Gior­na­ta inten­sa quel­la di ven­erdì: pro­tag­o­niste del con­cer­to all’Hotel Piroscafo saran­no le due sorelle Kim, assieme alla vio­lon­cel­lista por­togh­ese Mara Lobo, la svizzera Anna Abbuhl sarà all’Hotel Nazionale con il giap­ponese Omori e anco­ra i quar­tet­ti Nous e Guadagni­ni rispet­ti­va­mente alla Casci­na Capuz­za e all’Hotel Tripoli. Alla sera saran­no poi gli inseg­nan­ti del Mas­ter di sce­na nel grande con­cer­to di chiusura alle ore 21 nell’anfiteatro del castel­lo di Desen­zano.

Saba­to anco­ra con­cer­ti all’Hotel May­er e al Park Hotel e infine domeni­ca una ese­cuzione degli allievi del mas­ter di clar­inet­to all’Hotel Nazionale.

Da seg­nalare “fuori cartel­lone” un con­cer­to a invi­ti che vedrà il preti­gioso Quar­tet­to di Cre­mona esi­bir­si nell’atmosfera sug­ges­ti­va del­la chieset­ta di San Donino, dove pro­por­ran­no uno dei quar­tet­ti di L.V. Beethoven di cui han­no inciso recen­te­mente l’edizione inte­grale pre­sen­ta­ta nel­la loro ulti­ma tournée in Asia e negli Sta­ti Uni­ti.

Ci auguri­amo che il pub­bli­co approf­itti larga­mente di ques­ta occa­sione” è il com­men­to finale del Mae­stro Cavoli “se gli allievi e i docen­ti del Mas­ter sen­ti­ran­no la nos­tra accoglien­za e il nos­tro apprez­za­men­to, saran­no loro i pri­mi tes­ti­mo­ni­al del­la qual­ità del­la nos­tra cit­tà come sede ide­ale per ospitare even­ti musi­cali e cul­tur­ali di rilie­vo inter­nazionale.”

Il det­taglio dei con­cer­ti e le even­tu­ali vari­azioni di cal­en­dario imposte dal­la pro­gram­mazione delle attiv­ità di stu­dio, è con­sulta­bile sul­la pag­i­na Face­book del Mas­ter e sul sito www.gardalakemusicmaster.com