Sul podio cinque giovani voci, selezionate da una giuria di esperti musicali: Marcello Gaffurini, Giluia Valotti ed Elena Camocardi i vincitori della gara; premio della critica a Cinzia Di Maria e Olivia Thissen.

Conclusa la prima edizione del Concorso canoro Noi Musica 2009

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

In platea un folto e caloroso pub­blico e sul palco del teatro Gio­vanni XXIII di Desen­zano tanti­gio­vani con il loro pic­colo, grande sogno: cantare.Sabato 28 marzo la finalis­sima del Con­corso Noi Musica 2009 ha dec­re­tato i cinque vinci­tori­nonché il suc­cesso dell’iniziativa.Un podio in rosa, fatta eccezione per il primo clas­si­fi­cato: Mar­cello Gaffu­rini (20 anni) di Moni­gadel Garda, che ha can­tato il brano Lis­ten di Bey­oncé. Dietro a lui, un netto tri­onfo del gen­til sesso.Al sec­ondo e terzo posto le dici­as­set­tenni Giu­lia Val­otti di Lonato, che ha inter­pre­tato Hurt diChristina Aguil­era, ed Elena Camo­cardi di Mon­zam­bano (Mn) con Life is a Cabaret.Come pre­visto dal rego­la­mento, i premi erano rispet­ti­va­mente 300, 200 e 100 euro, cias­cunoac­com­pa­g­nato da targa.Due le seg­nalazioni della crit­ica per i premi Città di Desen­zano e Città di Lonato: Cinzia Di Mari­adi Mon­tirone, che ha col­pito per l’esecuzione e la pre­senza scenica, men­tre Olivia Thissen diPadenghe si è dis­tinta per la sua “voce nera”.«La strada verso il suc­cesso com­in­cia dai palchi minori, come quello di Noi Musica, che sonoot­timi tram­polini da cui iniziare la gavetta», ha detto a inizio ser­ata don Luca Nic­o­celli, par­roco diCen­te­naro e ideatore del prog­etto musi­cale. Pro­muovendo i cd dei gio­vani artisti locali ein­cor­ag­giando tutti i parte­ci­panti, il “prete rock” ha anche annun­ci­ato insieme all’Assessorelonatese alla cul­tura Vale­rio Sil­vestri la sec­onda edi­zione del Con­corso di canto: tra meno di unanno a Lonato.A tutti i con­cor­renti è stato dato un attes­tato di parte­ci­pazione e, a chi non è sal­ito sul podio, don­Nic­o­celli ha ricordato: «Anche Vasco Rossi è arrivato ultimo a San­remo. Poi, però, il tal­ento lo hapremi­ato…». Infine, da parte di tutto lo staff del con­corso, un ringrazi­a­mento spe­ciale a don Luca Cesari che hamesso a dis­po­sizione il teatro par­roc­chiale per l’evento, ai mem­bri della giuria tec­nica, maso­prat­tutto agli Asses­so­rati alla cul­tura di Desen­zano e Lonato, nelle per­sone di EmanueleGius­tac­chini e Vale­rio Sil­vestri, e ai loro rispet­tivi Uffici cul­tura, senza i quali la man­i­fes­tazio­nenon sarebbe stata possibile.

Francesca Gardenato
Parole chiave:

Commenti

commenti