Domenica si vota per il Re del Goto

Coriandoli pronti a Colà

01/02/2001 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
s.b

Polen­ta, lar­do, codegh­in, fogassin e tan­to vin. Questo è lo slo­gan che accom­pa­gna la cam­pagna elet­torale del­la maschera di Colà: el Re del Goto. Del resto pro­prio a Colà, sulle dol­ci colline che cir­con­dano le rive del bas­so lago, si colti­va il migliore vit­ig­no del doc. Il più sali­no ed il più bev­eri­no del­la zona, soprat­tut­to il bar­dolino. Il rosato più rosato che c’è. Ecco quin­di che la maschera di Colà non pote­va che essere il Re del Goto, ovvero il sim­bo­lo del bere bene e del bere di qual­ità. Gli «ami­ci del » di Colà sono tut­ti in fre­n­e­sia e stan­no preparan­do le elezioni del nuo­vo sire per il carnevale del 2001; il carnevale del ter­zo mil­len­nio. I can­di­dati in liz­za sono due: El Seresin, al sec­o­lo Pao­lo Ceresi­ni, maschera colati­na uscente, e Rena­to Cir­cas­so, l’antagonista desideroso di «sof­fi­are» il trono al Seresin. L’appuntamento con le urne è per le ore 9 di domeni­ca 11 feb­braio in piaz­za don Van­ti­ni. L’apertura delle urne sarà salu­ta­ta da una grande «grade­la­da» di polen­ta e lar­do. Subito dopo fiu­mi di bar­dolino per tut­ti gli elet­tori e per i sim­pa­tiz­zan­ti. Le urne si chi­ud­er­an­no alle ore 12 e subito dopo sarà proclam­a­to il nuo­vo Re del Goto per l’anno 2001. Il nuo­vo elet­to, maschera di Colà, por­taval­ori del buon garde­sano, chi­ud­erà il gran carnevale di Colà domeni­ca 25 feb­braio fra le vie del cen­tro del­la rino­ma­ta stazione ter­male dell’entroterra garde­sano. (s.b.)

Parole chiave: - -