Le regate si sono disputate sul lago di Garda. Il Prossimo anno il mondiale si correrà nella località australiana di Perth. Oggi a Villa Bettoni Cazzago la cerimonia di premiazione, alla presenza dell'assessore regionale Monica Rizzi. I vincitori nei prossimi giorni saranno ricevuti in Regione.

Gigi Bertanza e Silvia Parente campioni del mondo di vela non vedenti

28/06/2010 in Sport
Di Luca Delpozzo

Lo skip­per bres­ciano Gigi Bertan­za e la milanese Sil­via Par­ente  vin­cono il pri­mo Cam­pi­ona­to del mon­do di vela per non veden­ti for­mu­la Home­rus (boe sonore col­lo­cate sul cam­po) orga­niz­za­to dal  sulle acque del lago di Gar­da con il patrocinio del Con­siglio regionale. L’equipaggio si è affer­ma­to con un net­to 2 a 0 ai dan­ni di un’altra bres­ciana Anna Gam­ba, in equipag­gio con il lar­i­ano Enri­co Sosio. Nel­la finale valev­ole per il 3° e 4° pos­to, gli spag­no­li Manuel Ugarte e Fed­eri­co Albir si sono aggiu­di­cati la medaglia di bron­zo bat­ten­do 2 a 1 l’equipaggio aus­traliano for­ma­to daKylie Forth ed Eric McGlew, le ragazze di Perth (Aus­tralia), local­itàche nel 2011 ospiterà questo Mondiale.“E’ sta­ta una grande emozione vedere regatare questi ragazzi ‑ha com­men­ta­to il Vice Pres­i­dente del Con­siglio regionale Fran­co Nicoli Cris­tiani — e occa­sioni come queste con­fer­mano come lo sport ago­nis­ti­co e la sol­i­da­ri­età siano un binomio stra­or­di­nar­i­op­er­fet­ta­mente coni­u­ga­bile. Onore agli orga­niz­za­tori, che anco­ra una vol­ta han­no saputo pro­porre il Gar­da e la Lom­bar­dia nel modo migliore in una vet­ri­na inter­nazionale di tut­to rispetto”.Numerose le autorità pre­sen­ti, tra le quali anche il pres­i­dente del­la Provin­cia di Bres­cia , men­tre tra i Con­siglieri region­ali  che han­no pre­so parte all’inizia­ti­va il bres­ciano Gian Anto­nio Girelli, di con­cer­to con il Vice Pres­i­dente Nicoli, ha lan­ci­a­to la pro­pos­ta di attribuire a Gigi Bertan­za e Sil­via Par­ente un riconosci­men­to da parte del Con­siglio regionale. “Pro­por­re­mo al Pres­i­dente Boni — ha det­to Girelli — di rice­vere Bertan­za e la Par­ente in Con­siglio regionale, affinchè siano man­i­fes­tate loro la grat­i­tu­dine e le con­grat­u­lazioni di tut­ta l’is­ti­tuzione lom­bar­da per il bril­lanter­isul­ta­to conseguito”.Soddisfazione è sta­ta espres­sa anche dal pres­i­dente del Cir­co­lo Vela Gargnano Loren­zo Riz­zar­di, anco­ra una vol­ta pro­tag­o­nista di una impor­tante e sig­ni­fica­ti­va man­i­fes­tazione inter­nazionale, pre­lu­dioalle Par­alimpia­di del 2016.La con­clu­sione dell’evento si è tenu­ta ques­ta mat­ti­na alle ore 11 nel­la mag­nifi­ca cor­nice di Palaz­zo Bet­toni Caz­za­go a Bogli­a­co di Gargnano con le pre­mi­azioni finali, alle quali ha pre­so parte anche l’asses­sore regionale allo Sport e Gio­vani Mon­i­ca Rizzi.“E’ una grande emozione per me essere qui oggi — ha det­to Mon­i­ca Rizzi — e soprat­tut­to pot­er con­di­videre con voi la gioia e la bellez­za di un even­to ago­nis­ti­co così uni­co e par­ti­co­lare. Sport e inizia­tive come queste — ha aggiun­to l’asses­sore regionale allo Sport — avran­no sem­pre il mas­si­mo sosteg­no e l’at­ten­zione del­l’is­ti­tuzione lom­bar­da che rap­p­re­sen­to, uni­ta­mente alla grat­i­tu­dine per l’e­sem­pio e l’in­seg­na­men­to che quo­tid­i­ana­mente sapete regalarci”.Monica Rizzi ha quin­di assi­cu­ra­to che nei prossi­mi giorni si adop­er­erà affinchè Bertan­za e la Par­ente pos­sano essere rice­vu­ti dal pres­i­dente Rober­to Formigo­ni per la con­seg­na di un riconosci­men­to uffi­ciale. I part­ners isti­tuzion­ali che han­no ader­i­to all’even­to pro­mosso dal Cir­co­lo Vela Gargnano sono la Ifds, Fed­er­azione mon­di­ale vel­i­ca dei dis­abili, la , il Con­siglio Regionale del­la Lom­bar­dia, la Giun­ta del­la , la pres­i­den­za del­la Provin­cia di Bres­cia. Tra i sup­port­er ci sono  A2A,  Aod (Azien­da Ospedaliera di Desen­zano del Gar­da), On-it, Hyak Onlus,  Sun­car­ri­er , Mari­na Yacht­ing,  Sys­tema Ambi­ente,  Il Sole Mio Ener­gy,  Pas­ta Ambra, Munch, Riv­iera dei Limoni e dei Castl­li, .Da ricor­dare — infine —  il Lions Europa 108 di Verona che ha regala­to una delle due barche uti­liz­zate per la finalis­si­ma.