Per corti e cascine in Valtenesi

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Mari

Nuovi paesaggi,nuovi oriz­zon­ti e nuove conoscen­ze nei tre per­cor­si bres­ciani del­l’ap­pun­ta­men­to annuale con «Per cor­ti e cascine» in pro­gram­ma saba­to e domeni­ca prossi­mi. L’inizia­ti­va è sta­ta pre­sen­ta­ta ieri mat­ti­na nel­la roc­ca di Lona­to, da dove si dom­i­na il ter­ri­to­rio del­la Valte­n­e­si e del medio e bas­so Gar­da. Saran­no 9 i casci­nali aper­ti nel dolce pae­sag­gio del­la Valte­n­e­si, men­tre sarà pos­si­bile, per esem­pio, un raid nel pic­co­lo ter­ri­to­rio di un grande , il Lugana.Vini, oli, for­mag­gi, salu­mi, carni, riso, suc­chi di frut­ta, marmel­late, miele sono solo alcu­ni dei prodot­ti che si potran­no gustare in questo viag­gio alla ricer­ca dei sapori sul­la por­ta di casa. Saran­no 165 le aziende agri­cole e agri­t­ur­is­tiche lom­barde che nel prossi­mo week­end apri­ran­no al grande pub­bli­co degli esti­ma­tori. «Gli stes­si agri­coltori vi guider­an­no — dicono gli orga­niz­za­tori — accoglien­dovi per­sonal­mente nelle loro aziende per mostrare come colti­vano la ter­ra, come all­e­vano gli ani­mali e come trasfor­mano diret­ta­mente i prodot­ti che otten­gono». Infor­mazioni allo 0365 503314.

Parole chiave: