Terza edizione per questa singolare manifestazione che si svolgerà il prossimo 6 ottobre dalle ore 18.00 alle 24.00

Salògolosa

30/09/2000 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

E’ un per­cor­so enogas­tro­nom­i­co-cul­tur­ale che si sno­da fra le strade e i vicoli del cen­tro di Salò, per offrire ai vis­i­ta­tori cibi e vini di qual­ità in occa­sione del pre­mio del­la Cit­tà di Salò, con­seg­na­to ad un salo­di­ano che ha reso famoso il nome del­la nos­tra città.Per la par­ti­co­lar­ità del­la ser­a­ta , alcu­ni pri­vati met­ter­an­no a dis­po­sizione le loro ter­razze, salot­ti ed atri di vec­chi palazzi stori­ci, pres­so i quali si potrà ascoltare buona musi­ca jazz in com­bi­nazione con una degus­tazione di e cibi.Per parte­ci­pare, sarà nec­es­sario acquistare una sche­da di coupons, che stac­cati sin­go­lar­mente, daran­no dirit­to ad accedere alle numerose degustazioni.Il cos­to di una sche­da è di lire 70.000Ai parte­ci­pan­ti ver­rà con­seg­na­ta una map­pa det­tagli­a­ta del per­cor­so e ver­rà fat­to omag­gio di una tas­ca con bic­chiere degus­tazione e posate da uti­liz­zare lun­go il per­cor­so di Salògolosa.Ecco dunque che la man­i­fes­tazione “Salò­golosa”, giun­ta alla terza edi­zione dopo il lus­inghiero suc­ces­so del 25 mag­gio scor­so, intende non soltan­to pro­muo­vere l’arte enogas­tro­nom­i­ca — nel­la sug­ges­ti­va cor­nice del cen­tro stori­co, alli­eta­to da momen­ti di “gus­toso” intrat­ten­i­men­to musi­cale -, ma anche pre­mi­are un per­son­ag­gio salo­di­ano di alto pro­fi­lo, che ha reso cele­bre il nome del­la cit­tà pure al di fuori dei nos­tri con­fi­ni: non solo un omag­gio all’uo­mo, ma un seg­no che ser­va da sprone, affìnchè anche in futuro chi sceglierà come meta Salò pos­sa riporre la sua fidu­cia in una illus­tre tradizione.Visita il sito: www.salogolosa.it/Venerdi 6 Otto­bre 2000 — ore 18.0 — Sala del Con­siglioAl­la pre­sen­za di illus­tri ospi­ti, pres­so la Sala del Con­siglio del Palaz­zo Comu­nale, ver­rà con­seg­na­to un omag­gio del­la cit­tà al salo­di­ano Joseph Fer­rari che fin dal 1953 , ha con­tribuito alla val­oriz­zazione del­l’enogas­trono­mia ital­iana nei piu’ pres­ti­giosi hotels degli Sta­ti Uniti.La sua car­ri­era costel­la­ta di suc­ces­si pro­fes­sion­ali lo ha por­ta­to ad aprire e a dirigere lus­su­osi ris­toran­ti-hotel quali Jekyll Island Club Hotel in Geor­gia (dove nel 1927 i Rock­feller , i Mor­gan e i Pulitzer fon­darono la Fed­er­al Bank), il Radis­son Suite Hotel di Palm Beach in Flori­da, l’Em­bassy Suite Hotel di Dal­lasin Texas, il Cap­i­tal House Hotel in Louisiana, …ma è sopratut­to al famo­sis­si­mo Hotel Plaza di New York (1953–1980) dove il Sog. Fer­rari, in qual­ità di diret­tore del Palm Court, nel­l’e­sprimere la sua arte nel rice­vi­men­to ver­so l’il­lus­tre clien­tela che lo fre­quen­ta­va, com­pos­ta da Pres­i­den­ti degli Sta­ti Uni­ti, cap­i­tani d’in­dus­tria e per­son­nag­gi del mon­do del­lo spet­ta­co­lo, par­la del­la sua cit­tà , ed ammalia queste per­sone con i rac­con­ti del­la sua giovinez­za vis­su­ta a SalòUn artista del gus­to, dunque, un mae­stro di quan­to di bel­lo e di buono cìè nel­la nos­tra tradizione gas­tro­nom­i­ca. A tut­ti un ben­venu­to e un arrived­er­ci lun­go il per­cor­so di “Salògolosa”.E’ con­sigli­a­ta la preno­tazione ‚vista la lim­i­ta­ta disponi­bil­ità dei posti (n.700) — Per preno­tare ON LINE, potete clic­care sul­la pag­i­na Prenotazioni.

Parole chiave: