Presentato ieri in municipio il ricco cartellone degli eventi in programma fino a settembre. Il venerdì gite guidate sul territorio con interpreti per stranieri

Scoppia la calda estate jazz

Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Dagli appun­ta­men­ti di spic­co alle inizia­tive più sem­pli­ci, che tes­ti­mo­ni­ano l’attenzione par­ti­co­lare nei con­fron­ti dei tur­isti. E’ den­so di appun­ta­men­ti il cartel­lone degli even­ti estivi di Gar­done Riv­iera, pre­sen­ta­to ieri mat­ti­na in munici­pio dall’assessore com­pe­tente Rita Flo­ra Por­ret­ti e dal vicesin­da­co Euge­nio Mus­ciot­to. Innanzi tut­to ogni ven­erdì (a par­tire da domani pomerig­gio alle 16, dinanzi all’uf­fi­cio Iat, alle spalle del Savoy) ci saran­no con tre ore di passeg­gia­ta nel cen­tro stori­co di Gar­done Riv­iera, al gia­rdi­no botan­i­co, al Vit­to­ri­ale, alla Madon­na delle Fraole, al Cas­inò, al lun­go­la­go. E ciceroni d’eccezione inizial­mente saran­no gli stu­den­ti del «Bat­tisti», che par­lano tedesco e inglese. Ma il pro­gram­ma delle inizia­tive «è ric­co e arti­co­la­to — ha spie­ga­to l’assessore Flo­ra — e vuole offrire occa­sioni di cul­tura, sva­go e conoscen­za, pun­tan­do a un’of­fer­ta diver­si­fi­ca­ta e di alta qual­ità. Il pre­gio di Gar­done Riv­iera con­siste pro­prio nel­la ric­chez­za del pae­sag­gio. Le man­i­fes­tazioni si svol­ger­an­no in luoghi sug­ges­tivi: dal teatro del Vit­to­ri­ale ai suoi favolosi gia­r­di­ni, agli itin­er­ari che si sposter­an­no in Valvesti­no e Valsab­bia». L’assessore non ha dimen­ti­ca­to di ringraziare i tre spon­sor prin­ci­pali dell’estate: le Officine mec­ca­niche rez­za­te­si di Mar­co Bonomet­ti, il grup­po Fon­di­tal di Sil­ve­stro Niboli e Asmea di Brescia.Marco De San­ti, respon­s­abile dell’immagine e dell’organizzazione, ha illus­tra­to il cal­en­dario nei det­tagli, spie­gan­do i vari filoni. Sei gli appun­ta­men­ti jazz, tut­ti in luglio: l’1 Fed­eri­co Casagrande (chi­tar­ra), Mar­ka Abrams (con­tra­b­bas­so), Jeff Davis (vibra­fono) e Pao­lo Orlan­di (per­cus­sioni); il 16 Bryan Bak­er (chi­tar­ra), Aaron Hen­ry (sax), Bryan Ladd (bas­so) e Nick Falk (drums); il 17 Pao­lo Por­ta, Davide Lib­er­ti (entram­bi al sax) e Alessan­dro Minet­to (drums); il 18 Ful­vio Sig­urtà (trom­ba), Ste­fano Sen­ni (con­tra­b­bas­so), Emanuele Man­is­cal­co (drums) e Clau­dio Fil­ip­pi­ni (pianoforte); il 20 Lui­gi Gras­so (sax) e Rossano Sportiel­lo (pianoforte); il 25 Simone Zan­chi­ni (fisarmonica).La musi­ca clas­si­ca sarà pro­pos­ta nelle dimore di lus­so, ora trasfor­mate in hotel. L’8 set­tem­bre a Davide Foroni (pianoforte) e Vio­la Cos­ta (voce recitante); il 15 Giulio Tam­pali­ni (chi­tar­ra), pre­sen­ta­to da Flaminio Valse­riati; il 22 Tatiana Alquati (arpa); il 29 Mar­co De San­ti (chi­tar­ra) e Mario Marzi (sas­so­foni); l’8 otto­bre Alessan­dro Laf­fran­chi­ni (vio­lon­cel­lo). Poi il set­tore del gus­to: i mer­cati di giovedì 13 e 27 luglio, dalle 18 alle 22.30, del 10 e 24 agos­to, del 7 e 22 set­tem­bre, con pre­sen­tazione di for­mag­gi di alta qual­ità, vini, olio extravergine di oli­va; gli incon­tri di set­tem­bre (il 6 con Mari­no Damon­ti sul­la grap­pa, il 23 con Iginio Mas­sari, il re del­la pas­tic­ce­ria, il 30 con Ric­car­do Lago­rio sui for­mag­gi); i mer­cati bio­logi­ci del 29 e 30 luglio, del 26 e 27 agos­to, del 23 e 24 settembre.Per quan­to riguar­da i raduni, ci saran­no il defilèe delle Rolls Royce saba­to 15 e domeni­ca 16 luglio, quel­lo delle auto­mo­bili clas­siche del 3 set­tem­bre e dei moto­scafi Riva la set­ti­mana suc­ces­si­va. E anco­ra, in ordine spar­so: Taraf de Met­ro­pol­i­tana (6 luglio), King Edward (il 24), Rhon­da Moore e Ste­fano Cani­a­to (il 5 agos­to), Acquara­gia Drom (l’8), la Fies­ta lati­na con Jen­nifer Sanchez (il 15). Dan­ny Hurft, del­l’As­so­ci­azione Con­trasti, ha illus­tra­to il Fes­ti­val del rock cris­tiano, che si svol­gerà il 21, 22 e 23 luglio a San Michele, con grup­pi ingle­si, statu­niten­si, por­togh­e­si, scan­di­navi, italiani.

Commenti

commenti