Appuntamento con i campionati internazionali.Tra i favoriti il «nostro» Nicola Schivalocchi

Sfida a braccio di ferro

05/05/2007 in Sport
Di Luca Delpozzo
se.za.

Dopo il suc­ces­so del­l’an­no scor­so, oggi a Toscolano Mader­no si dis­put­erà la nona edi­zione del Cam­pi­ona­to inter­nazionale di brac­cio di fer­ro. Dopo il peso e la rac­col­ta delle iscrizioni, alle 16 inizier­an­no le gare, nel­la palestra delle scuole medie. Queste le cat­e­gorie maschili: sper­anze (fino all’età di 18 anni), seniores (da 19 a 40) e mas­ter. Non mancher­an­no le donne. Qualche gara sarà ris­er­va­ta ai manci­ni (com­bat­tono col sin­istro). Le finali inizier­an­no alle 20.30. Chi­ud­erà la ser­a­ta l’open asso­lu­to, il super­match che pone a con­fron­to i vinci­tori delle varie categorie.Una quindic­i­na le nazioni rap­p­re­sen­tate. Ci saran­no atleti di Sta­ti Uni­ti, Rus­sia, Ucraina, Cana­da, Fin­lan­dia, Slo­vac­chia, Svizzera, Roma­nia, Unghe­ria, Svezia, Ger­ma­nia, Bel­gio, Fran­cia, Brasile, oltre a un palesti­nese. È pre­vista la parte­ci­pazione di una novan­ti­na di stranieri, cui bisogna aggiun­gere altret­tan­ti italiani.Il brac­cio di fer­ro è entra­to nel Coni e, in futuro, parteciperà alle Olimpia­di. Clau­dio Riz­za, gia­r­diniere al Vit­to­ri­ale di Gar­done Riv­iera, ex com­po­nente di Fos­ca­ri­na, l’im­bar­cazione aggiu­di­cat­a­si per quat­tro volte il , che si corre sul lago di Gar­da nel peri­o­do esti­vo, è il com­mis­sario tec­ni­co del­la Nazionale. Tut­ti gli anni seleziona la squadra per gli europei e i mon­di­ali. Pro­prio come Gio­van­ni Tra­p­at­toni, Mar­cel­lo Lip­pi o Rober­to Don­adoni nel cal­cio. Inoltre sti­la il cal­en­dario delle prove nelle varie local­ità ital­iane. È lui l’organizzatore capo.«C’è mol­ta atte­sa per un pro­fes­sion­ista amer­i­cano, sopran­nom­i­na­to ’Il cobra’ – dice Riz­za -. Purtrop­po mancherà Cris­t­ian Guat­ta, che si è fer­ma­to per guai fisi­ci. Comunque ci sarà Nico­la Schival­oc­chi. Altri cam­pi­oni da seguire con atten­zione: Frank Lam­par­el­li, di Chiog­gia, e il toscano Daniele Sir­cana. Recen­te­mente è sta­ta cos­ti­tui­ta la Lega pro­fes­sion­isti, che ha pro­gram­ma­to nei prossi­mi giorni una man­i­fes­tazione in Bul­gar­ia: Edmir Fer­roku di Pado­va e Gio­van­ni Nimis di Udine rin­uncer­an­no alla gara sul lago per andare là».A Toscolano Mader­no sarà uti­liz­za­to il sis­tema infor­mati­co che con­sente di effet­tuare gli accop­pi­a­men­ti sen­za perdere tem­po, e di elim­inare il con­cor­rente scon­fit­to per due volte. Han­no dato un sostanzioso con­trib­u­to finanziario la Gabur­ri (impre­sa edile), Tec­nopart­ner di Dani­lo Corsi­ni (di Brem­bate, in provin­cia di Berg­amo) e Copromec di Tormi­ni. Patrocinio di Regione, Provin­cia, munici­pio e par­co Alto Gar­da bres­ciano. Han­no garan­ti­to la loro pre­sen­za l’assessore allo Sport del Pirellone, Gian­ni Pros­peri­ni, l’onorevole Mari­astel­la Gelmi­ni e Mar­co Scalvi­ni, sin­da­co di Bagoli­no, rap­p­re­sen­tante dei comu­ni all’Europarlamento. Il sin­da­co Pao­lo Ele­na e l’assessore Fabio Cauzzi han­no mes­so in palio un bel tro­feo.