Dopo la tappa del Giro d’Italia, la località gardesana continua a colorarsi con la tonalità di uno dei suoi vini

Si celebra il « Palio del Chiaretto »e la città si tinge nuovamente di rosa

07/06/2007 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo

Bar­dolino si tinge di rosa, ospi­tan­do il Palio del , dall’8 al 10 giug­no, even­to intera­mente ded­i­ca­to alla tipolo­gia rosato, che ospiterà 80 vini prove­ni­en­ti da Vene­to, Piemonte, Trenti­no Alto Adi­ge, Abruz­zo, Marche, Lazio, Lom­bar­dia e Puglia. Un rosa che ne segue un altro, dato che Bar­dolino ha ospi­ta­to , il 2 giug­no scor­so, una tap­pa del 90° Giro d’Italia.Il pas­sag­gio del Giro d’Italia ha for­ni­to l’occasione per pre­sentare il Palio del Chiaret­to, che quest’anno ospiterà numerosi appun­ta­men­ti e molti vini prove­ni­en­ti da tutte le regioni d’Italia vocate alla pro­duzione di vini rosati.Organizzato dal Comune di Bar­dolino, in col­lab­o­razione con il Con­sorzio di Tutela del Bar­dolino Doc e l’Associazione Stra­da del Bar­dolino, l’evento sarà intera­mente ded­i­ca­to alla tipolo­gia rosato, che vede nel Bar­dolino Chiaret­to doc il suo vino sim­bo­lo, ottenu­to dalle uve autoc­tone del ter­ri­to­rio Corv­ina, Rondinel­la e Molinara.La man­i­fes­tazione par­tirà l’8 giug­no, alle ore 18.00, con l’apertura degli stand sul lun­go­la­go di Bar­dolino dove si potran­no assag­gia­re i vini Chiaret­to nazion­ali ed inter­nazion­ali, la mostra mer­ca­to per la degus­tazione del Chiaret­to Bar­dolino e la mostra col­let­ti­va “Il cavat­ap­pi”, pres­so la bel­lis­si­ma sala “Barches­sa Rambaldi”.Durante le tre gior­nate di even­to si ter­ran­no, ad orari presta­bil­i­ti, sem­i­nari di degus­tazione curati da esper­ti enolo­gi ed O.N.A.V, a cura del Con­sorzio Tutela Vino Bardolino.La ser­a­ta si con­clud­erà con una per­for­mance visivo/teatrale con ele­men­ti di tram­po­le­ria e gio­co­le­ria ed effet­ti lumi­nosi, alle ore 21.00. Per gli aman­ti del clas­si­co, sem­pre alle 21.00, il con­cer­to “Bac­co Amo e Adoro” e “Musi­ca sull’acqua” alle ore 21.30.Il clou dell’evento sarà saba­to e domeni­ca quan­do, oltre al folk­lore, con gli sbandier­a­tori in cos­tume e gli artisti di stra­da, Bar­dolino ospiterà il Palio del Chiaret­to, com­pe­tizione di Drag­on Boat da cui prende il nome la manifestazione.Sabato e domeni­ca, pres­so gli stand, sarà pre­sente anche Pro­fes­sor Wine, for­mat inno­v­a­ti­vo che attra­ver­so inter­net con­dur­rà il pub­bli­co alla scop­er­ta del mon­do del vino con pro­gram­mi di for­mazione personalizzati.Sul lun­go­la­go, “Mostra e Dimostra”, mer­ca­to dell’artigianato con espo­sizione, ven­di­ta e dimostrazione di artisti ed arti­giani veronesi.Domenica si svol­gerà la sfi­la­ta del­la Con­fra­ter­ni­ta del Vino Bar­dolino che darà il via, alle 17.00, al con­veg­no “Il piacere di bere Chiaret­to”, orga­niz­za­to dal Con­sorzio per la Tutela del Bardolino.L’incontro si con­clud­erà con la pre­mi­azione del 14° Con­cor­so Eno­logi­co Bar­dolino Chiaret­to Clas­si­co e con l’elezione di a Ambas­ci­atrice del Chiaretto.La tradizione ci fa da maes­tra nel­la pro­duzione del Bar­dolino Chiaret­to Doc. Le uve del­la zona di por­duzione sono ritenute ide­ali per ques­ta qual­ità di vino che ha vivac­ità di tonal­ità ed un col­ore rosa.È nec­es­sario veg­liare il mosto per sep­a­rar­lo dal­la buc­cia al momen­to ide­ale di assor­bi­men­to dei pro­fu­mi e del colore.Segue una fer­matazione accu­ra­ta a tem­per­atu­ra con­trol­la­ta per man­tenere i pro­fu­mi carat­ter­is­ti­ci delle uve.Il «Bar­dolino Chiaret­to Doc» spuman­tiz­za­to con i meto­di a fer­men­tazione nat­u­rale può essere des­ig­na­to «Spumante Brut», il pri­mo del genere in Italia.Il suo col­ore bril­lante del­i­ca­to, sedu­cente con sfu­ma­ture di rose che van­no dal peta­lo di rosa, al rosa coral­lo, rosa salmone per sfu­mare dopo un anno di con­ser­vazione in un tonal­ità di rosa antico.Il pro­fu­mo è spic­cata­mente flo­re­ale, di rosa, di glicine ed altri fiori pri­maver­ili. Il sapore è piacevolis­si­mo, fres­co e sapi­do e dissetante.Per la sua spic­ca­ta fra­gran­za e pro­fu­mo il Bar­dolino Chiaret­to Doc è otti­mo per accom­pa­gnare pesce, salu­mi, risot­ti e carni bianche. Si serve fres­co alla tem­per­a­ture di 10/12°

Parole chiave: - -