Il lago in vetrina per la Barcolana. La vela benacense raccoglie successi

Stand al «Sailing Show» di Trieste

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Lago di Garda

Il Gar­da è pre­sente in questo fine set­ti­mana al «Sail­ing Show» del­la Bar­colana, a Tri­este. L’al­to lago, poi, sarà pro­mosso dal­l’ul­ti­mo gioiel­lo, quel «Clan­desteam-Megabyte», max­ilib­era bena­cense che ha acce­so tan­ti entu­si­as­mi e che, dopo il pos­to d’onore nelle ultime edi­zioni del Gor­la e del­la , è sta­to sot­to­pos­to a ritoc­chi nei cantieri laziali dov’era sta­to costru­ito. Nel­la fas­cia di lago prospiciente il ter­ri­to­rio del­la Comu­nità mon­tana si è di recente dis­pu­ta­ta la quin­ta edi­zione del Cam­pi­ona­to del mon­do dei velisti non veden­ti (Bogli­a­co), ma anche una tap­pa del Cir­cuito Europeo dei 18 pie­di aus­traliani (Cam­pi­one), i cam­pi­onati nazion­ali del prog­et­to Home­rus, del­la classe Pro­tag­o­nist, del sin­go­lo Con­tender e l’E­coservizi Tro­phy di Salò. Pre­mes­sa alla lun­ga serie di man­i­fes­tazioni veliche era sta­ta la pri­ma rega­ta dei «Cen­to Games» con per­son­ag­gi del­lo sport e del­lo spet­ta­co­lo, ammin­is­tra­tori di Regione, Provin­cia e Comu­ni. Il Gar­da approda­to in questo fine set­ti­mana a Tri­este fa leva sul­l’im­mag­ine del­la vela e sul­la forza di traino che ques­ta eserci­ta sul tur­is­mo, con atleti prove­ni­en­ti da 28 nazioni e i numerosi pas­sag­gi tele­vi­sivi su reti inter­nazionale e nazion­ali. Pro­prio in questi giorni, a Tri­este, dove per la «Bar­colana» di domeni­ca sono attese oltre 100 mila per­sone, inizia il lan­cio del­la prossi­ma sta­gione tur­is­ti­ca garde­sana. Al «Sail­ing Show» lo spazio bena­cense è sta­to reso disponi­bile in col­lab­o­razione con «Megabyte», l’asses­so­ra­to al Tur­is­mo del­la Provin­cia, l’A­gen­zia Riv­iera dei Limoni, la Comu­nità mon­tana e il Cv Gargnano.

Parole chiave: