Verona International Sport Show & Sportivamente entra in scena sabato a Lazise

24/07/2014 in Manifestazioni
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Verona Inter­na­tion­al Sport Show & Sporti­va­mente entra in sce­na a Lazise da saba­to 26 luglio con lo sport del nuo­to e del ten­nis. La man­i­fes­tazione è par­ti­ta a Verona il 19 luglio e fa parte del­l’even­to che nasce con l’in­ten­to di coni­u­gare sport, spet­ta­co­lo, cul­tura e ter­ri­to­rio attra­ver­so il coin­vol­gi­men­to delle asso­ci­azioni sportive e cul­tur­ali oltre alle attiv­ità pro­dut­tive, com­mer­ciali e tur­is­tiche. E’ di fat­to la pri­ma edi­zione in asso­lu­to ed è sta­ta idea­ta e prog­et­ta­ta da Itema con la coor­ga­niz­zazione del comune di Verona, Lazise ed a CiVin.

Tre giorni di sport impor­tan­ti quali nuo­to e ten­nis con la parte­ci­pazione di atleti di liv­el­lo inter­nazionale. Una per tut­ti: Mar­ti­na Grimal­di, nuo­ta­trice delle Fiamme Oro di Bologna che ha por­ta­to in Italia la medaglia olimpi­ca.

Teatro del­la sfi­da con il nuo­to è il lun­go­la­go Mar­coni dal­la stor­i­ca Dogana Vena­ta fino al por­tic­ci­o­lo di lun­go­la­go Cavaz­zoc­ca-Maz­zan­ti. La pri­ma gara che si dis­pu­ta, dalle 11 alle 13 di saba­to 26 luglio è la Ital­ian Cham­pi­onships 5 chilometri. Nel pomerig­gio dalle 15 alle 17 ” nuo­ta con i cam­pi­oni” dove oltre ai cam­pi­oni di nuo­to nazion­ali ed inter­nazion­ali pos­sono parte­ci­parvi anche nuo­ta­tori non atleti­ca­mente preparati ed allenati. Una sim­biosi sporti­va fra chi vuole cimen­ta­r­si nel­lo sport. Alla inizia­ti­va han­no anche ader­i­to i Cen­tri Gio­vanili Don Mazzi con una loro squadra pro­prio per evi­den­ziare che lo sport acco­mu­na tut­ti.

Domeni­ca 27 luglio anco­ra una grande pro­va dalle 9 alle 11 con Team Event Ital­ian Cham­pi­onships nel­la 5 chilometri ed una gara molto atte­sa sarà quel­la che si dis­put­erà dalle11 alle 13 con il Mas­ter Com­pe­ti­tion dove ver­rà asseg­na­ta la pri­ma cop­pa VISS.

Al Par­co Prà del Principe, in zona parcheg­gio Mar­ra, invece lunedì 28 luglio, dalle 10,30 alle 17,30 sarà di sce­na il ten­nis con Pad­dle Ten­nis dove atleti ed istrut­tori si esi­bi­ran­no in par­tite dimostra­tive e faran­no gustare a chi ne fos­se inter­es­sato il pad­dle ten­nis, la nuo­va ed avvin­cente dis­ci­plina che sta dif­fonden­dosi sem­pre più rap­i­da­mente.

L’idea è quel­la di porre l’at­ten­zione e la curiosità su una cam­pi­onatu­ra di sport cosid­det­ti minori — spie­ga Fab­rizio Ridi — con un pro­gram­ma di attiv­ità sportive all’aper­to, dove il pub­bli­co diven­ta parte­ci­pante, attore e spet­ta­tore. E sce­nario migliore di Lazise non pote­va­mo avere. Il fas­ci­no di Lazise è una loca­tion eccezionale. E’ la pri­ma edi­zione — con­clude Ridi — ma deve essere la pri­ma pietra di molte altre a venire.”

Ho ader­i­to imme­di­ata­mente alla pro­pos­ta di Ridi — sot­to­lin­ea il sin­da­co Luca Sebas­tiano — per­ché coni­u­ga per­fet­ta­mente il nos­tro ter­ri­to­rio, il nos­tro lago con lo sport che è seg­no di dinamis­mo e com­pe­tizione. Pro­prio quel­lo che vuole essere oggi Lazise. E lo sport è anche vei­co­lo di pro­mozione del nos­tro ter­ri­to­rio. Lazise è il comune veronese con più ampia ricettiv­ità tur­is­ti­ca, rag­giun­gen­do i tre mil­ioni di tur­isti a sta­gione, con­qui­s­tan­do anche un bel pos­to a liv­el­lo regionale.”

La pre­sen­za a Lazise di molti atleti del­la Nazionale Ital­iana di nuo­to Libero — speci­fi­ca Vale­rio Fus­co , vice com­mis­sario tec­ni­co nazionale del­la Fed­er­azione Ital­iana Nuo­to — è la più evi­dente dimostrazione che il sito è ide­ale e che porterà a sig­ni­fica­tivi risul­tati. Anche lo staff che lavo­ra con me in questi tre giorni garde­sani è di rilie­vo e garan­tisce che la man­i­fes­tazione è di liv­el­lo.”

image (2)

Ser­gio Baz­er­la

Parole chiave: