martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàApre il Parco Giardino Sigurtà
Appuntamento a domenica 5 marzo 2017 per la riapertura dell’oasi naturalistica che sorge alle porte di Verona

Apre il Parco Giardino Sigurtà

Le giornate si allungano, il termometro sale, nell’aria iniziano a sentirsi nuovi profumi: sta arrivando la primavera! Perché non festeggiare l’ormai vicino cambio di stagione in uno degli angoli verdi più apprezzati al mondo? Non resta quindi che visitare il Parco Giardino Sigurtà, paradiso botanico che sorge a pochi passi da Verona. 600.000 metri quadrati di boschi e prati, fioriture stagionali e punti di interesse artistico e storico sono la favolosa cornice per chi vuole ritagliarsi una giornata di pace e relax.

Da segnare in agenda questa data: domenica 5 marzo quando, dopo la consueta pausa invernale, prenderà il via la stagione 2017 del Parco, già premiato come Secondo Parco Più Bello d’Europa e vincitore nel 2016 del premio la Fioritura più bella d’Italia, grazie a Tulipanomania, spettacolo floreale con oltre un milione di coloratissimi tulipani.

 

Anche quest’anno sarà una riapertura dalle note rosa: il 5, 6, 7 e 8 marzo 2017 tutte le donne saranno omaggiate dell’ingresso al Parco, mentre gli uomini che accompagneranno una donna entreranno al Giardino con un biglietto scontato.

Per conoscere la storia secolare, le caratteristiche e le curiosità di quest’oasi sarà possibile partecipare ad un tour guidato gratuito (previo acquisto del ticket di ingresso e solo per domenica 5 marzo; iscrizioni la domenica mattina in biglietteria, fino ad esaurimento posti; in caso di maltempo la visita guidata sarà annullata) alla scoperta dei primi cenni dell’arrivo della primavera, come i narcisi e i crochi lungo il Viale delle Fontanelle, i primi giacinti, muscari e tulipani.

Questo sarà solo l’inizio di una stagione ricca di appuntamenti per i visitatori che oltre ad apprezzare le bellezze della Natura potranno concedersi una pausa gustosa al Ristorante Sigurtà: l’occasione per conoscere i sapori della tradizione di queste terre a pochi passi dal Parco.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video