Home Attualità Conferenza interregionale sulla sicurezza nei Comuni del lago di Garda

Conferenza interregionale sulla sicurezza nei Comuni del lago di Garda

0

La percezione di sicurezza di residenti e soprattutto dell'ospite è aumentata negli ultimi anni a seguito della continuità ed efficacia (24 ore su 24 per 365 giorni all'anno) del servizio di soccorso ed intervento sul lago, come viene confermato nei periodici incontri con la potente ADAC (Automobil Club) tedesca.I mezzi della di stanza a Salò (una motovedetta ed un gommone) possono raggiungere in circa 15 minuti dal “mollati gli ormeggi” ed in 18 – 20 minuti dalla chiamata le località più lontane (Peschiera del Garda, Sirmione, Riva del Garda e Nago Torbole).Il coordinamento degli interventi e della gestione dell'evento è fondamentale: è necessario fare intervenire il mezzo più vicino e più idoneo al tipo e al luogo di soccorso (ad esempio, nei bassi fondali un gommone ad idrogetto e non una motovedetta a profondo pescaggio).Un unico numero di soccorso ed un'unica centrale operativa.È altresì fondamentale un coordinamento tra gli interventi a lago (motovedetta) e a terra (eliambulanza, autoambulanza, motoambulanza) e .PROPOSTA POLITICALa costituzione di un centro per la sicurezza del Garda (CESGA), in forma continuativa e permanente, non occasionale, con rappresentanti delle tre Prefetture, delle Forze dell'Ordine, dei Vigili del Fuoco e della (in rappresentanza degli Enti locali) e del 118 per gli aspetti sanitari. La Comunità del Garda è disponibile a fornire sede e segreteria a tale organismo, il quale, sulla base di uno specifico regolamento, si riunisce, di norma, due volte all'anno e prima di macro eventi (esempio , manifestazioni ad alto richiamo di pubblico, ecc.).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version