domenica, Febbraio 25, 2024
HomeMusicaConcertiNew Generation: Il Festival del Contemporaneo al Castello di Desenzano del Garda:...

New Generation: Il Festival del Contemporaneo al Castello di Desenzano del Garda: un’esperienza unica nel panorama artistico italiano

Dal 20 ottobre al 10 dicembre 2023, Desenzano del Garda diventa la capitale dell'arte contemporanea con la prima edizione del Festival del Contemporaneo, chiamato New Generation. Un evento unico nel suo genere che riunisce cinquanta artisti contemporanei e professionisti dell'arte in una serie di mostre d'arte, performance live, concerti e incontri che si svolgeranno nei tre giorni del weekend inaugurale.

Il Sindaco sottolinea che l'arte contemporanea rappresenta il giusto contenuto per una cornice come quella del , un territorio che mira ad essere al passo coi tempi in tutti i suoi aspetti. Il Festival del Contemporaneo porterà una ventata di freschezza culturale nella capitale del Garda, attirando artisti e turisti da tutta Italia con eventi eterogenei e mai scontati. Questa manifestazione, organizzata dall'Assessorato alla Cultura, contribuirà a destagionalizzare le presenze dei visitatori durante un periodo tradizionalmente debole per il turismo gardesano.

Il direttore artistico Matteo Vanzan ha scelto come concept per questa prima edizione il tema “Art will save the world” (L'arte salverà il mondo). Il concept si riflette nell'immagine coordinata dell'evento, rappresentata da Ercole che uccide il drago. Questa immagine simbolizza l'obiettivo del festival, ovvero trascendere se stessi e addentrarsi nella profondità della vita attraverso l'arte, proprio come le dodici fatiche di Ercole rappresentano un percorso di crescita personale.

La mostra collettiva “Art will save the world” sarà il fulcro dell'evento e si terrà presso il Castello di Desenzano. Saranno esposte opere di 33 artisti contemporanei, che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla all'installazione e alla video arte. Questa esposizione rappresenta un'opportunità unica per immergersi nell'arte contemporanea e scoprire nuove forme espressive.

Oltre alla mostra, il festival prevede anche una serie di eventi collaterali. Sabato 21 ottobre, presso Palazzo Todeschini, si terranno due incontri: “Dinamiche museali”, a cura di Federico Bonfanti, direttore del Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle, e “Artisti visionari”, un incontro e presentazione del libro a cura della storica dell'arte Roberta Tosi. La giornata si concluderà al Castello con il concerto omaggio a Luigi Tenco e ai suoi contemporanei del progetto “T&ncò”, a cura di Alan Bedin, Marco Ponchiroli e Gigi Sella.

La giornata conclusiva, domenica 22 ottobre, ospiterà altri due incontri presso Palazzo Todeschini: “Come si organizza un evento culturale?”, a cura del curatore Matteo Vanzan, e “Heimat: come nasce un'opera d'arte”, a cura dell'artista contemporaneo Guido Airoldi. A conclusione del festival, il trio DOorTri si esibirà in una performance di improvvisazione radicale presso il Castello.

L'obiettivo del Festival del Contemporaneo è offrire al visitatore un evento multidisciplinare che sia un momento di crescita e divertimento, nonché un'opportunità di approfondimento culturale e confronto con artisti, protagonisti e operatori del settore dell'arte contemporanea.

Per quanto riguarda gli orari della mostra “Art will save the world”, sarà aperta dal 20 ottobre al 31 ottobre dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00. Dal 1 novembre al 3 dicembre sarà aperta solo il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 18.00, mentre il 8, 9 e 10 dicembre sarà aperta dalle 10.00 alle 18.00.

L'ingresso alla mostra è a pagamento, con tariffe differenziate. L'ingresso intero costa 5 euro, mentre è previsto un ingresso ridotto a 3 euro per ragazzi di età compresa tra 11 e 18 anni, over 65 anni, gruppi di visitatori di almeno 15 persone e scolaresche. L'ingresso è gratuito per bambini fino a 10 anni, portatori di handicap e un accompagnatore, accompagnatori di gruppi (1 gratuità ogni 15 visitatori paganti) e residenti a Desenzano del Garda.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Cultura al numero 030/9994161 o il Castello al numero 335/6960209. È possibile inviare anche una mail all'indirizzo cultura@comune.desenzano.brescia.it o desenzanocastello@gmail.com.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video