domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniTrilling sotto la Rocca
Tre venerdì dedicati a misteri e delitti gardesani, condotti da Paola Pasini e organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune nella suggestiva cornice del Montecolo Resort

Trilling sotto la Rocca

 L’autunno a Manerba si apre all’insegna del Giallo.  La giornalista Paola Pasini conduce la prima edizione della rassegna “Manerba in Giallo” che si snoda attraverso racconti, leggende, romanzi e delitti il cui minimo comune denominatore è il mistero d’ambientazione gardesana.  La scrittrice italo-americana Ben Pastor, il magistrato Emilio Quaranta e la saggista e narratrice Simona Cremonini sono i protagonisti dei “Venerdì del mistero”, nella suggestiva cornice del Montecolo Resort, complesso residenziale che si affaccia sul porto turistico di Dusano. Si inizia il 16 ottobre alle ore 21.00 con “Misteri e leggende del Garda” di Simona Cremonini che ritorna a Manerba dopo aver qui trascorso le sue vacanze di bimba.  Il 23 ottobre è la volta di Ben Pastor –  intervistata dalla giornalista della redazione bresciana de “Il Giorno” Magda Biglia – che presenta il suo romanzo “La venere di Salò”, ambientato nei giorni controversi della Repubblica Sociale Italiana. Chiude il primo ciclo d’incontri il magistrato di Cassazione Emilio Quaranta, già procuratore capo del Tribunale dei minori di Brescia, che ripercorre le indagini di antichi delitti commessi sulle sponde gardesane. L’evento ad ingresso gratuito è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Manerba del Garda. L’assessore Anna Dolci riconduce il percorso alla sensibilità di Agatha Christie che fa dire al suo Hercule Poirot: «Non è tanto il delitto in se stesso che interessa, quanto ciò che si nasconde dietro». L’invito è perciò a “percorrere gli oscuri sentieri del magico, dell’irrisolto, dell’occulto. I venerdì del mistero tingono di giallo gli splendidi scenari dei notturni gardesani. Paola Pasini ci guida fra delitti e leggende, segreti e suggestioni. Non perdiamone le tracce”.Accompagnano la rassegna un “rinfresco in Giallo” con i vini offerti della “Strada dei Vini e dei Sapori del Garda” e l’omaggio ai partecipanti della “penna del giallista”.  

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video