Proiezione del film "Lontano da lei" e l’intervento di Alessio Pichler, esperto in Psicologia dell'anziano.

20ª Giornata mondiale dell’Alzheimer. Un film per ricordare e riflettere

19/09/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Il Cen­tro Ascolto Alzheimer dell’Azienda pub­bli­ca di servizi alla per­sona “Cit­tà di Riva” orga­niz­za per ven­erdì 20 set­tem­bre un incon­tro nel­la sala ex in viale Dami­ano Chiesa, in occa­sione del­la 20ª Gior­na­ta mon­di­ale del­l’Alzheimer.

La ser­a­ta inizia alle ore 20.30 con la proiezione del film dram­mati­co di Sarah Pol­ley “Lon­tano da lei” (dura­ta un’o­ra e 50 minu­ti, pro­duzione Cana­da 2006) con Julie Christie, Michael Mur­phy, Gor­don Pin­sent, Stacey LaBerge, Olympia Dukakis, Dean­na Dez­mari, Alber­ta Wat­son.

Al ter­mine del film, ci sarà l’intervento di Alessio Pich­ler, psi­col­o­go esper­to in psi­colo­gia del­l’anziano, col­lab­o­ra­tore del­l’Ap­sp Cit­tà di Riva. L’inizia­ti­va ha il patrocinio del Comune di Riva del Gar­da, del­l’Azien­da provin­ciale per i servizi san­i­tari e del­la Comu­nità Alto Gar­da e Ledro. La sede del­l’Azien­da pub­bli­ca di servizi ala per­sona «Cit­tà di Riva» è in via Ardaro 20/A a Riva del Gar­da.

Il film “Lon­tano da lei” nar­ra di Grant e Fiona, sposati da 50 anni, anco­ra molto legati l’un l’al­tra; la loro vita quo­tid­i­ana è piena di tenerez­za e umoris­mo. La loro seren­ità sem­bra vac­il­lare solo in con­seguen­za degli occa­sion­ali e atten­ta­mente lim­i­tati rifer­i­men­ti al pas­sato, che sem­bra­no far trapelare che forse il loro mat­ri­mo­nio non è sta­to solo rose e fiori. La ten­den­za di Fiona a riferir­si sem­pre più spes­so al pas­sato, oltre alla sua perdi­ta di memo­ria più evi­dente ogni giorno che pas­sa, cre­ano una ten­sione che viene però gen­eral­mente dis­si­pa­ta facil­mente dal­l’uno o dal­l’al­tra. Quan­do i vuoti di memo­ria diven­tano più lam­pan­ti e dram­mati­ci, nes­suno dei due può igno­rare che Fiona sia sta­ta col­pi­ta dal mor­bo d’Alzheimer. A quel pun­to Grant, che teme che la vita di Fiona sia in serio peri­co­lo, intraprende quel­lo che sarà un aut­en­ti­co viag­gio d’ab­ne­gazione per per­me­t­tere alla moglie di essere felice per l’ul­ti­ma vol­ta.

Parole chiave: