27/06/2020 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Con­giun­ta­mente ai Comu­ni di Bedi­z­zole (ente capofi­la), Desen­zano, Maner­ba e Polpe­nazze e al Liceo Bagat­ta di Desen­zano con l’associazione Arte e Cul­tura Sociale (sodal­izio di pro­mozione sociale, fonda­to da un grup­po di gio­vani con la volon­tà di svilup­pare nuove idee e prog­et­ti per favorire la mobil­ità gio­vanile in Europa e nel Mon­do), il Comune di Lona­to è part­ner nel Prog­et­to ATTIWARDA. Questo prog­et­to, in col­lab­o­razione con ANCI Lom­bar­dia e con il con­trib­u­to di , pro­muove il benessere e l’attivazione dei gio­vani  incen­ti­van­do il loro coin­vol­gi­men­to diret­to alla vita di comu­nità e favoren­do il loro ruo­lo di cit­ta­di­ni attivi.

Nel­lo speci­fi­co gli obi­et­tivi sono:

-          atti­vazione sul ter­ri­to­rio garde­sano di una comu­nità edu­cante in gra­do di cogliere i bisog­ni dei gio­vani e di sup­por­t­ar­li e ind­i­riz­zarli con azioni strate­giche;

-          creazione di per­cor­si di cit­tad­i­nan­za atti­va e parte­ci­pazione civi­ca da parte dei gio­vani in gra­do di diventare, nel tem­po, buone pras­si con­sol­i­date;

-          pro­mozione dell’autonomia gio­vanile e del­la pre­sa di coscien­za, da parte delle nuove gen­er­azioni, del pro­prio ruo­lo all’interno del­la comu­nità, nonché del­la pro­pria capac­ità di incidere sul­la comu­nità in cui vivono.

Purtrop­po, a causa dell’emergenza san­i­taria,  le inizia­tive pre­viste per i mesi di mar­zo, aprile e mag­gio sono state sospese  e quin­di ripro­gram­mate.

Nel­la sec­on­da fase, pre­vista in autun­no, saran­no atti­vati dei “per­cor­si lab­o­ra­to­ri­ali”, sia di for­mazione sia di conoscen­za e infor­mazione sull’Europa, anche in rifer­i­men­to alle tante oppor­tu­nità di mobil­ità educa­ti­va transnazionale.

In par­ti­co­lare, all’interno di questi per­cor­si ver­ran­no co-prog­et­tati con i gio­vani prog­et­ti di mobil­ità transnazionale che li vedran­no pro­tag­o­nisti (prog­et­ti di sol­i­da­ri­età). I prog­et­ti di mobil­ità per­me­t­ter­an­no ai gio­vani di capire che la parte­ci­pazione atti­va nel­la soci­età appor­ta ben­efi­ci nel medio e lun­go peri­o­do e nel­la prog­et­tazione del pro­prio per­cor­so di vita.

Inoltre. sono pre­visti dei lab­o­ra­tori di impren­di­to­ria gio­vanile (tar­get gio­vani 25–34 anni) volti alla riqual­i­fi­cazione dei ter­ri­tori e delle per­iferie urbane. E vi sarà l’opportunità di entrare in con­tat­to con pro­fes­sion­isti del set­tore e si svilup­per­an­no le basi per potere delin­eare, attra­ver­so lo stu­dio di un caso con­cre­to, un piano prog­et­tuale dec­lin­abile in diver­si ambiti (artis­ti­co, cul­tur­ale, ambi­en­tale, musi­cale, com­mer­ciale). Quin­di saran­no creati momen­ti didat­ti­ci e momen­ti inter­at­tivi con imp­rese locali, preve­den­do lo svilup­po e l’approfondimento di un busi­ness plan attra­ver­so un caso stu­dio, strate­gie di mar­ket­ing e tes­ti­mo­ni­anze di espe­rien­ze impren­di­to­ri­ali.

Per mag­giori infor­mazioni e con­tat­ti: attiwarda2020@gmail.com

Parole chiave: