Ecco i dettagli relativi all’accoglienza degli ospiti alloggiati nelle strutture ricettive del centro storico; gestione degli accessi e delle aree di sosta 

A Sirmione centro storico libero dai veicoli a motori

16/07/2018 in Attualità
Parole chiave: -
Di Redazione

Da tem­po, per garan­tire una migliore sosteni­bil­ità ambi­en­tale del cen­tro stori­co, l’Amministrazione Comu­nale sta approntan­do un piano final­iz­za­to ad alleg­gerir­lo il più pos­si­bile dal traf­fi­co dei veicoli a motore. È giun­to il momen­to di avviare la mes­sa a pun­to di un nuo­vo mod­el­lo orga­niz­za­ti­vo e ges­tionale in gra­do di ridis­eg­nare l’attuale sis­tema di acces­si, coin­vol­gen­do le strut­ture ricettive com­p­rese tra l’accesso di piaz­za­le Por­to fino a piaz­za Piat­ti, con par­ti­co­lare rifer­i­men­to a quelle che non dispon­gono di spazi per­ti­nen­ziali a parcheg­gio suf­fi­ci­en­ti alla sos­ta dei veicoli dei cli­en­ti allog­giati.

La prog­et­tazione e l’organizzazione del servizio in ques­tione sono state affi­date a Sirmione Servizi srl, che gestirà l’area di sos­ta in piaz­za­le Mon­te­bal­do ris­er­va­ta ai veicoli dei cli­en­ti delle strut­ture ricettive di cui sopra. Per l’accesso e l’uscita dal parcheg­gio ver­rà uti­liz­za­to l’attuale ingres­so a sbar­ra in Piaz­za­le Europa. Sirmione Servizi garan­tirà un’adeguata modal­ità di rice­vi­men­to ai cli­en­ti diret­ti alle strut­ture coin­volte nel prog­et­to. Nel­lo speci­fi­co al momen­to dell’arrivo effettuerà la reg­is­trazione dei veicoli, asseg­n­erà un pos­to auto esclu­si­vo per tut­ta la dura­ta del­la vacan­za e si occu­perà del­la con­seg­na dei bagagli per­son­ali; pro­por­rà, inoltre, modal­ità alter­na­tive per il rag­giung­i­men­to del­la strut­tura da parte degli ospi­ti.

Innanz­i­tut­to è bene tornare al pun­to di parten­za per non dare mai per scon­ta­ta o met­tere in sec­on­do piano la final­ità del nos­tro prog­et­to: la sosteni­bil­ità ambi­en­tale di Sirmione e del suo cen­tro stori­co in modo par­ti­co­lare” rac­con­ta il vicesin­da­co Luisa Lavel­li.

E quan­do si toc­ca il tema dell’ambiente si par­la di futuro, nos­tro e dei nos­tri figli, per i quali tut­ti devono met­tere in con­to qualche rin­un­cia e qualche inves­ti­men­to. Qua­si inutile rib­adire che sti­amo affrontan­do un prog­et­to com­p­lesso per avviare ver­so una pos­si­bile soluzione un prob­le­ma che non è nato ieri. Oggi final­mente i tem­pi sono maturi per inter­ven­ti orga­niz­za­tivi più inci­sivi rispet­to al pas­sato. La com­p­lessità si coglie anche dal fat­to che il proget­to si sta arti­colan­do in tan­ti pas­sag­gi suc­ces­sivi, con inevitabili fasi pri­ma di test e poi di ass­es­ta­men­to. Tut­tavia se non faces­si­mo così rischierem­mo di par­lar molto e non par­tire mai!

Il prog­et­to ha vis­to il con­fron­to e la col­lab­o­razione con le asso­ci­azioni di cat­e­go­ria — CARS in prim­is — e ha vis­to impeg­nate moltissime per­sone in diver­si ruoli ed ambiti.

A tut­ti il nos­tro ringrazi­a­men­to per quan­to fat­to e per il lun­go per­cor­so che anco­ra dob­bi­amo affrontare insieme. L’ulteriore impeg­no dell’Ammin­is­trazione Comu­nale è anche quel­lo di sostenere total­mente il cos­to del prog­et­to nel mese di agos­to, durante il quale il servizio sarà gra­tu­ito per le strut­ture ricettive e gli uten­ti delle stesse. Una par­ti­co­lare atten­zione è sta­ta ris­er­va­ta ai dipen­den­ti delle aziende attive nel cen­tro stori­co; da lunedì sarà infat­ti resa disponi­bile un’entrata loro ris­er­va­ta al parcheg­gio, che li con­dur­rà agli spazi loro ded­i­cati.

Il nos­tro mes­sag­gio che traspare da questo insieme di inizia­tive è chiaro: abbi­amo a cuore la bellez­za ed il futuro di Sirmione. Per questo siamo deter­mi­nati a pro­cedere, anche con l’aiuto prezioso delle critiche costrut­tive. Rac­coglier­e­mo ogni con­trib­u­to per indi­vid­uare ogni area da ren­dere più effi­ciente nelle fasi suc­ces­sive. Siamo cer­ti che il risul­ta­to finale ci darà ragione e sarà apprez­za­to da tut­ti, cit­ta­di­ni res­i­den­ti e tur­isti” con­clude il vicesin­da­co Lavel­li.

A par­tire da lunedì 16 Luglio 2018 inizier­an­no le attiv­ità pre­lim­i­nari per l’installazione di una nuo­va sbar­ra e la delim­i­tazione dell’area inter­es­sa­ta con adegua­men­to del­la seg­nalet­i­ca stradale. In ques­ta pri­ma fase non si reg­istr­erà alcun muta­men­to per i cli­en­ti in arri­vo. In ogni caso saran­no pre­sen­ti gli addet­ti di Sirmione Servizi per even­tu­ali spie­gazioni o indi­cazioni.

 

Parole chiave: -