Un circuito enogastronomico nelle cantine di Valtenesi e basso Garda fra i sapori e i colori della vendemmia. In degustazione i vini del Garda Classico, i prodotti ed i piatti del territorio, ma anche i mosti appena spremuti nelle cantine

Appuntamento con “profumi di mosto”

08/10/2005 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo

Tor­na in sce­na domeni­ca 9 otto­bre “Pro­fu­mi di Mosto”, l’or­mai tradizionale man­i­fes­tazione orga­niz­za­ta per il quar­to anno con­sec­u­ti­vo dal Con­sorzio di tutela dei vini del Gar­da Clas­si­co. Strut­tura­ta come un cir­cuito enogas­tro­nom­i­co fra le colline del­la riv­iera bres­ciana del Bena­co, l’inizia­ti­va coin­volge 17 can­tine: a Bedi­z­zole saran­no aperte le aziende agri­cole Cant­ri­na, Le Gaine e Pasi­ni Giuseppe e Mau­r­izio, a Cal­vagese del­la Riv­iera tap­pa alle can­tine Redael­li De Zinis e alla Torre di Attilio Pasi­ni; nel cuore del­la Valtenesi,a Pueg­na­go, l’itin­er­ario com­prende le can­tine Masseri­no, Sco­lari, Pasi­ni Pro­dut­tori e Marsadri, men­tre a Maner­ba aderiscono le e l’a­gri­co­la Taver. Non man­ca Moni­ga, dove si potran­no vis­itare le can­tine dei f.lli Turi­na, l’a­gri­co­la Monte Cicogna e la coop­er­a­ti­va Can­tine del­la Valte­n­e­si e del­la Lugana. Nel­l’area del bas­so Gar­da, infine, accoglier­an­no i vis­i­ta­tori la Spia d’I­talia di Lona­to, l’a­gri­co­la Col­li a Lago-Sel­va Capuz­za di San Mar­ti­no del­la Battaglia e la di Poz­zolen­go. Ogni azien­da pro­por­rà in degus­tazione un scel­to abbina­to ad una spe­cial­ità gas­tro­nom­i­ca: for­mag­gi e salu­mi del ter­ri­to­rio, ma anche piat­ti del­la tradizione rurale garde­sana e bres­ciana come trip­pa, polen­ta taragna, lucani­ca con fagi­oli. Dove anco­ra pos­si­bile, si potran­no degustare anche i mosti non anco­ra in fer­men­tazione: in ogni can­ti­na si potran­no osser­vare anche mostre di , di pit­tura, scul­tura, di mod­ernar­i­a­to e molto altro anco­ra. Alcune can­tine han­no inoltre prepara­to anche even­ti di taglio enogas­tro­nom­i­co. I car­net per la parte­ci­pazione si acquis­tano nel­la pri­ma can­ti­na che si intende vis­itare: costano 20 euro, sono per­son­ali e non ced­i­bili, e dan­no dirit­to all’in­gres­so e alla degus­tazione in ognuna delle 17 can­tine. All’ac­quis­to del coupon, ver­rà con­seg­na­ta una sac­ca con un bic­chiere da degus­tazione da uti­liz­zare durante l’enop­er­cor­so. L’inizia­ti­va si ter­rà anche in caso di mal­tem­po in orario com­pre­so tra le 11 e le 19. Per infor­mazioni al pub­bli­co: info­line 348/8945040

Parole chiave: - -