Fiera di Lonato 2020: 62ᵃ edizione della kermesse regionale dal 17 al 19 gennaio

23/11/2019 in Fiere
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Pri­mo grande even­to di ogni nuo­vo anno la Fiera regionale agri­co­la, arti­gianale e com­mer­ciale di Lona­to del Gar­da è uno di quei momen­ti che tut­ti atten­dono, gran­di e pic­coli. Con il suo cal­en­dario ric­co di appun­ta­men­ti richia­ma ogni anno decine di migli­a­ia di per­sone e, gra­zie alla capac­ità mat­u­ra­ta nel tem­po di unire tradizione, cul­tura e inno­vazione, ogni edi­zione cela qualche sor­pre­sa e numerose con­ferme.

La 62ª Fiera regionale di Lona­to del Gar­da dà appun­ta­men­to a tut­ti dal 17 al 19 gen­naio 2020 e il comi­ta­to orga­niz­za­tore, da mesi al lavoro per preparare l’evento, è pre­siedu­to dal sin­da­co Rober­to Tar­dani e diret­to dall’avvocato Davide Bol­lani.

Con il suo cir­cuito espos­i­ti­vo per le vie del cen­tro, tra piazze, scuole e palazzetti, e la var­ie­ga­ta offer­ta di appun­ta­men­ti gas­tro­nomi­ci, cul­tur­ali e sportivi, show cook­ing, mostre e con­veg­ni, la 62ª edi­zione sarà antic­i­pa­ta dal­la ser­a­ta di gala che per tradizione accoglie gran­di ospi­ti ed eccel­len­ze lonate­si. Quest’anno il Gran Galà Show si ter­rà saba­to 5 gen­naio alle 21 pres­so il nuo­vo palazzet­to del­lo sport in via Regia Anti­ca con un ospite spe­ciale: Jer­ry Calà, attore, reg­ista, comi­co, cabaret­tista, sceneg­gia­tore e can­tante, che si esi­birà accom­pa­g­na­to da una band nel suo con­cert-show rac­con­tan­do con la sua con­sue­ta iro­nia la sua “vita da libidine”. Ingres­so libero.

Il cartel­lone fieris­ti­co però si aprirà uffi­cial­mente ven­erdì 17 gen­naio, nel­la solen­nità di Sant’Antonio abate patrono delle cam­pagne, degli ani­mali e del­la Fiera di Lona­to, con la con­sue­ta benedi­zione degli ani­mali, alle 14.30 sul sagra­to del­la Chiesa di S.Antonio abate. Saba­to mat­ti­na, 18 gen­naio, è pre­vista l’inaugurazione con le autorità e la ban­da cit­tad­i­na, e per tut­to il fine set­ti­mana la cit­tà sarà let­teral­mente “invasa” da even­ti e stand fieris­ti­ci.

«La Fiera di Lona­to del Gar­da – com­men­ta il sin­da­co Rober­to Tar­dani – in tan­ti anni di sto­ria è sta­ta sem­pre capace di rin­no­var­si, adat­tar­si ai tem­pi e guardare al futuro, gra­zie anche ai numerosi col­lab­o­ra­tori e volon­tari, e a quan­ti con il loro lavoro e la loro fan­ta­sia han­no con­tribuito a far crescere ques­ta man­i­fes­tazione, sim­bo­lo del nos­tro pas­sato, vet­ri­na del nos­tro ter­ri­to­rio e dell’intraprendenza pro­dut­ti­va del­la nos­tra comu­nità».

Nel cal­en­dario del­la Fiera 2020, non mancher­an­no l’angolo del vin­tage mar­ket e lo street food, gli show cook­ing in piaz­za del munici­pio con l’animazione di Radio Bruno, le gare gas­tro­nomiche del miglior salame e del chisöl, gli even­ti cul­tur­ali da sem­pre corol­lario del­la fiera e lo spet­ta­co­lare volo in eli­cot­tero sopra la cit­tà. Altro appun­ta­men­to sig­ni­fica­ti­vo del­la ker­messe è il Palio di Sant’Antonio, la goliardi­ca sfi­da tra le frazioni che si cimen­tano in giochi d’altri tem­pi con i volon­tari abbigliati come un tem­po, in piaz­za Mat­teot­ti. Domeni­ca pomerig­gio, 19 gen­naio alle 14.30, nel­la piaz­za del mer­ca­to si tornerà indi­etro nel tem­po. A veg­liare sul­la sfi­da Sant’Antonio e l’imponente cam­panile del­la torre civi­ca.

L’invito del diret­tore Davide Bol­lani è riv­olto agli espos­i­tori: «Sti­amo attribuen­do tut­ti i posti espos­i­tivi, ma anco­ra ce ne sono alcu­ni disponi­bili, sia all’aperto che al cop­er­to e invi­to gli stan­disti ad affret­tar­si».

Per gli espos­i­tori che desider­a­no parte­ci­pare alla fiera, le iscrizioni sono aperte: è pos­si­bile con­tattare l’Ufficio Fiera in piaz­za Mar­tiri del­la lib­ertà 12 (da lunedì a ven­erdì ore 9–12) ai numeri 030.9131456 o 030 9139221 o via email scriven­do a fiera@comune.lonato.bs.it.

Commenti

commenti