Positivo il bilancio delle attività svolte dalla Società per azioni che gestisce il servizio per 26 Comuni

Garda Uno, cascata d’acqua da 24 milioni di metri cubi

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Lo scor­so anno sono sta­ti spe­si cir­ca 6 mil­ioni di euro nel poten­zi­a­men­to degli acque­dot­ti: gli inves­ti­men­ti più ril­e­van­ti a Peschiera, Limone, Maner­ba e SalòOltre 24 mil­ioni di metri cubi d’acqua, qua­si 70.000 abitazioni servite, 6 mil­ioni di euro spe­si in inter­ven­ti sug­li acque­dot­ti. E’ il bilan­cio delle attiv­ità svolte da spa nel 2009. Il servizio gestisce 26 Comu­ni assi­cu­ran­do la cop­er­tu­ra idri­ca su tut­ta la riv­iera bres­ciana del lago. Cifre sig­ni­fica­tive che spie­gano la com­p­lessità del­la gestione.I NUMERI in det­taglio: la quan­tità d’acqua immes­sa in rete e sta­ta nel 2009 pari a 24,5 mil­ioni di mc, con 69.647 unità abi­ta­tive servite. Quan­to alla qual­ità, i pun­ti di pre­lie­vo sono sta­ti 199, i cam­pi­oni prel­e­vati 2.500, i para­metri anal­iz­za­ti 17.000. Nel cor­so dell’anno sono state effet­tuate 17.500 vis­ite di con­trol­lo agli impianti, 160 gli inter­ven­ti di riparazione, 980 i pre­ven­tivi di allac­cia­men­to. Sono sta­ti inoltre atti­vati 1.400 nuovi con­ta­tori, 570 ces­sati, 980 quel­li sostituiti.Per gli inter­ven­ti sug­li acque­dot­ti sono sta­ti spe­si qua­si 6 mil­ioni di euro, cop­er­ti per 4.278.000 dalle tar­iffe, 1.055.000 da finanzi­a­men­ti speci­fi­ci e 618.000 euro da con­tribu­ti di Sta­to e Regione. Di par­ti­co­lare ril­e­van­za le spese per il poten­zi­a­men­to del depu­ra­tore «Belvedere» a Peschiera e per l’intervento a Limone, costa­ti oltre due mil­ioni di euro e per quel­li a Maner­ba (634.000), Salò (518.000) e Toscolano (440.000 euro).Per il 2010 Gar­da Uno ha in cor­so lavori di riqual­i­fi­cazione del­la rete di dis­tribuzione dell’acqua nel quartiere Imper­a­tori a Desen­zano, per una spe­sa di cir­ca 40.000 euro. Le opere riguardano la sos­ti­tuzione di rete e allac­cia­men­ti delle vie Aure­liano, Costan­ti­no il Grande e Dio­cleziano per uno svilup­po di 440 metri di tubazione da sos­ti­tuire e di 20 allac­cia­men­ti ai fab­bri­cati per cir­ca 40 uten­ze inter­es­sate.

Parole chiave: