Gienne Ottobre 2022

Governo nuovo, vita nuova!

In questo mese di otto­bre entr­erà in fun­zione il nuo­vo Gov­er­no assieme ai nuovi dep­u­tati e sen­a­tori elet­ti nelle recen­ti con­sul­tazioni con i risul­tati ora­mai ben noti e con­sol­i­dati. Su queste pagine non abbi­amo mai fat­to polit­i­ca e con­tin­uer­e­mo a non far­la: ci pen­sano già in abbon­dan­za altre tes­tate. Con­tin­uer­e­mo invece a sper­are e credere in un miglio­ra­men­to del­la situ­azione eco­nom­i­ca. Cer­to, l’area garde­sana, almeno nel­la parte pro­dut­ti­va lega­ta alla prin­ci­pale indus­tria, quel­la del tur­is­mo, è in qualche modo in letar­go e quin­di meno lega­ta rispet­to ad altre alle situ­azioni inter­nazion­ali. Alcu­ni mesi di pausa pro­dut­ti­va non guaster­an­no con la sper­an­za di un “risveg­lio” migliore.
Intan­to godi­amo­ci, tut­ti quan­ti, la pos­i­ti­va sta­gione tur­is­ti­ca 2022 appe­na con­clusa che aiu­ta l’economia dell’area garde­sana sia essa diret­ta­mente o indi­ret­ta­mente lega­ta all’Industria del Forestiero.
L’ho sem­pre det­to e sostenu­to, ringrazian­do il Cielo, vivi­amo in un’area baci­a­ta dal­la for­tu­na in tut­ti i sen­si. I bassi liv­el­li del nos­tro Gar­da ci han­no fat­to vivere situ­azioni ambi­en­tali a volte lunari, spes­so por­tan­do in risalto anche situ­azioni arche­o­logiche dif­fi­cil­mente vis­i­bili a liv­el­li nor­mali, vedi ad esem­pio gli antichi basa­men­ti del ponte sul Min­cio che col­le­ga­va la “Roc­ca” all’isolotto di fronte, ma anche, e sem­pre a Peschiera i vec­chi lava­toi di Por­ta Bres­cia. E che dire dell’ex iso­la di San Bia­gio, o Iso­la dei conigli trasfor­matasi in peniso­la: e che dire dell’area anti­s­tante le Grotte di Catullo?
Già! il Gar­da da sem­pre ha mostra­to le sue bellezze vis­i­bili, ora ci mostra e con­sente di ammi­rare anche quelle nor­mal­mente invisibili!
Per­me­t­tete­mi anche un caro salu­to a Nicole e Mar­cell che han­no coro­na­to il loro sog­no d’amore unen­dosi in mat­ri­mo­nio in riva al lago tra Desen­zano e Gar­done Rivera pres­so la mon­u­men­tale Torre San Marco.
Ed ora, men­tre sulle sponde del Gar­da si res­pi­ra un’aria di tran­quil­lità le men­ti di impren­di­tori e res­i­den­ti già pen­sano alla prossi­ma sta­gione esti­va, la tran­quil­lità sem­bra reg­nare anche se le prob­lem­atiche legate alla rete viaria con­tin­u­ano a destare pre­oc­cu­pazione. Intan­to sulle acque garde­sane entr­eran­no presto in servizio due nuove imbar­cazioni ibride del­la che potran­no nav­i­gare in elet­tri­co per una mag­gior tutela dell’intero habitat.

Scar­i­ca il PDF

166° Gien­ne — Otto­bre 2022


Tutti i PDF di Gienne - Anche sul Canale Telegram