Dalla mattina le degustazioni per la nona edizione del concorso Alambicco del Garda

GIORNATA DELLA GRAPPA: IL FORUM AQUAVITAE ALLA FIERA DI PUEGNAGO

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Un prog­et­to forte­mente inno­v­a­ti­vo ded­i­ca­to al mon­do dei dis­til­lati e le grappe delle Dis­til­lerie Fran­ci­a­cor­ta di Gus­sa­go, uno dei marchi leader di mer­ca­to a liv­el­lo nazionale: questi i pro­tag­o­nisti del­la Ser­a­ta del gus­to che con­clud­erà la sec­on­da gior­na­ta del­la 28a Fiera dell’Agricoltura e dell’Artigianato di Pueg­na­go del Gar­da. Gior­na­ta com­ple­ta­mente ded­i­ca­ta alla grap­pa con­sid­er­a­to che la fiera è sede del con­cor­so Alam­bic­co del Gar­da, giun­to ormai alla nona edi­zione. Cura­ta dall’Anag (l’Associazione Nazionale Assag­gia­tori Grappe), la man­i­fes­tazione è cresci­u­ta negli anni fino a diventare il più impor­tante con­cor­so di set­tore del nord-Italia, come tes­ti­mo­ni­ano anche le decine di etichette in gara prove­ni­en­ti da numerose province. Sarà pro­prio l’Anag a curare le degus­tazioni uffi­ciali, che com­in­cer­an­no in mat­ti­na­ta nel­la sede del palaz­zo Comu­nale, e a pro­porre, a par­tire dalle 20, una degus­tazione delle grappe pre­sen­tate in concorso.Alle 20.30, ser­a­ta del gus­to all’insegna del Forum Aqua­vi­tae: l’ambizioso prog­et­to pro­mosso da DISTILLERIE FRANCIACORTA, azien­da bres­ciana leader nel set­tore che, con una quo­ta di mer­ca­to del­la grap­pa pari all’8 %, si posiziona al sec­on­do pos­to nel­la clas­si­fi­ca nazionale dei pro­dut­tori. Fon­da­ta da Lui­gi Gozio nel 1901 e oggi gui­da­ta dai dis­cen­den­ti Giu­liano, Anto­nio e Lui­gi Gozio, l’azienda intende, con questo impor­tante e sig­ni­fica­ti­vo inves­ti­men­to, diventare pro­tag­o­nista del­la cresci­ta dell’intero set­tore che l’ha resa impre­sa di successo.Sarà la sug­ges­ti­va cor­nice medievale di Bor­go Anti­co San Vitale (XIIXVIII sec­o­lo), a Borg­ona­to di Corte­fran­ca, ad ospitare una realtà uni­ca in Europa, in cui la pro­duzione di acqua­vi­ti di alta qual­ità sarà inseri­ta in un per­cor­so muse­ale e sarà final­iz­za­ta alla ricer­ca stor­i­ca, tec­no­log­i­ca e di “anal­isi sen­so­ri­ale” delle acqua­vi­ti e dei liquori. Alla base del prog­et­to vi è un comi­ta­to sci­en­tifi­co di altissi­mo liv­el­lo. Alla ser­a­ta, si con­clud­erà con una degus­tazione di grappe esclu­sive delle Dis­til­lerie Fran­ci­a­cor­ta, saran­no pre­sen­ti alcu­ni com­po­nen­ti del­la famiglia Gozio oltre che espo­nen­ti del Forum. Per parte­ci­pare alla ser­a­ta, che sarà a numero chiu­so, è nec­es­sario preno­tar­si alla seg­rete­ria del­la fiera (tel 0365–654312, E‑mail: uff_manifestazioni@libero.it ).Nel cor­so del­la gior­na­ta la Fiera di Pueg­na­go offrirà anche le con­suete man­i­fes­tazioni folk­loris­ti­co-sportive, e la ser­a­ta sarà carat­ter­iz­za­ta da musi­ca sia in castel­lo che nelle piazze. Lo stand gas­tro­nom­i­co, al cam­po sporti­vo, offrirà il con­sue­to binomio spiedo-bal­lo lis­cio. In piaz­za sarà atti­vo un servizio di ris­torazione in abbina­men­to con i prodot­ti del­la fiera cura­to dal­lo chef .Per ulte­ri­ori infor­mazioni e con­tat­ti: Uffi­cio Fiera- Tel. — tel 0365–654312E-mail: uff_manifestazioni@libero.it

Parole chiave: