Il cliente è una ricchezza e la sua attenzione va premiata

I ristoratori«premiano»i buongustai

18/04/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
m.to.

Il cliente è una ric­chez­za e la sua atten­zione va pre­mi­a­ta. Per la pri­ma vol­ta in una rasseg­na gas­tro­nom­i­ca ven­gono pre­miati i cli­en­ti e a Sirmione, oggi alle 16.30, va in sce­na quest’insolita rasseg­na nel­la cor­nice di Palaz­zo Callas.Organizzatori sono l’associazione Arte in tavola e la Stra­da dei vini e dei sapori del Gar­da, con il patrocinio del Comune, dell’Ascom e dell’associazione albergatori.Durante il tour che ha por­ta­to gli esper­ti e i cli­en­ti attra­ver­so numerosi locali, sono state rac­colte oltre 1.200 schede e, alla fine, sono sta­ti selezionati una deci­na di «Dot­ti in ris­torazione». I cli­en­ti han­no dovu­to super­are un esame di val­u­tazione e crit­i­ca dei piat­ti e dei ris­toran­ti, sot­to la regia di Ezio Cam­pag­no­la e Mas­si­mo Boc­chio. Nico­let­ta Manestri­ni, pres­i­dente del­la Stra­da dei Sapori del Gar­da, ha sostenu­to l’iniziativa.