I dati 2007 per l’Italia e il lago

Il grande ritornodei tedeschi. Spagna superata

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
V.R.

Soprat­tut­to gra­zie al Gar­da, l’Italia tor­na in pole posi­tion nel­la clas­si­fi­ca delle mete estere preferite dai tur­isti tedeschi, met­ten­do a seg­no uno stori­co sor­pas­so nei con­fron­ti del­la Spagna che era sta­ta costan­te­mente in tes­ta sin dagli anni ’80 nelle pref­eren­ze di «Herr Franz».Questo il dato di rilie­vo dell’indagine con­dot­ta dall’istituto di ricer­ca Ipsos per l’Ente nazionale ital­iano per il tur­is­mo, i cui risul­tati sono sta­ti dif­fusi pro­prio ieri.«Un suc­ces­so — com­men­tano dall’Enit — che riflette un costante impeg­no per sostenere l’immagine del­la des­ti­nazione Italia. Lo scor­so anno, in par­ti­co­lare, abbi­amo rice­vu­to un riscon­tro par­ti­co­lar­mente favorev­ole dalle attiv­ità di comar­ket­ing real­iz­zate con com­pag­nie aeree, tour oper­a­tor, agen­ti di viag­gio e indus­tri­ali tedeschi e italiani».Per la pri­ma vol­ta dagli anni ’80 l’Italia ha dunque scalza­to la Spagna atte­s­tandosi in cima alle pref­eren­ze dei viag­gia­tori ger­mani­ci che, nel 2007, han­no con­fer­ma­to la predilezione per il nos­tro Paese e per la vari­età del­la sua offer­ta turistica.Oltre il 10% dei tedeschi che si sono recati in vacan­za all’estero han­no scel­to l’Italia, a fronte di un 9,2% di pref­eren­ze alla Spagna Le mete preferite: le cit­tà d’arte, l’Adriatico e il Gar­da. Una vera «riscos­sa» del tur­is­mo benacense.Chiuso dunque il 2007 con un risul­ta­to per cer­ti ver­si «stori­co», anche il nuo­vo anno viene affronta­to dagli oper­a­tori con deter­mi­nazione a con­quistare ulte­ri­ori quote di mercato.Per il quar­to anno con­sec­u­ti­vo il Con­sorzio Riv­iera del Gar­da e Colline Moreniche si pre­sen­ta alla Bor­sa inter­nazionale del tur­is­mo a Milano (in preparazione al cen­tro fieris­ti­co di Rho) che con­ta per il 2008 sul­la parte­ci­pazione di 152 nazioni espositrici.L’ampio stand del­la abbrac­cerà le diverse Province, dal 21 al 24 feb­braio, e anche la pre­sen­za garde­sana si pre­an­nun­cia agguer­ri­ta. Lo spazio sarà aper­to dalle 10 alle 18.30 nei giorni del­la Fiera. Il Con­sorzio esporrà il pro­prio mate­ri­ale infor­ma­ti­vo in due pun­ti strate­gi­ci: nell’area Acqua-Benessere e Natu­ra-Sport, alla pre­sen­za di oper­a­tori per tut­ta la dura­ta del­la fiera.

Parole chiave: -

Commenti

commenti