Il lago ritrovato: inaugurata ieri sera la nuova passeggiata a lago Desenzano — Cala de Or

Parole chiave:
Di Redazione

È sta­to “con­seg­na­to” uffi­cial­mente ai desen­zane­si il nuo­vo trat­to di passeg­gia­ta, 800 metri a bassis­si­mo impat­to ambi­en­tale, tra l’area verde di via Lario a Desen­zano e la Spi­ag­gia d’oro di Riv­oltel­la.

All’inaugurazione, segui­ta da moltissi­mi cit­ta­di­ni nel­la ser­a­ta di ieri (30 luglio 2015), han­no parte­ci­pa­to autorità civili e mil­i­tari, anche una rap­p­re­sen­tan­za del 6° Stor­mo dell’Aeronautica mil­itare. Un ringrazi­a­men­to par­ti­co­lare, da parte dell’amministrazione comu­nale, va ai volon­tari dell’area verde di via Lario che man­ten­gono in ordine le strut­ture del riqual­i­fi­ca­to spazio a lago garan­ten­done anche la sicurez­za. Al ter­mine del­la passeg­gia­ta, i pre­sen­ti han­no potu­to godere dell’intrattenimento musi­cale del­la Ban­da cit­tad­i­na di Desen­zano, dal­la ter­raz­za del­la Spi­ag­gia d’oro, e di un gela­to offer­to dal comune per fes­teggia­re insieme la nuo­va opera.

Il per­cor­so a lago, real­iz­za­to in assi di larice e ghi­a­ia “lev­o­cell”, rap­p­re­sen­ta un ulte­ri­ore pas­so in avan­ti per la val­oriz­zazione tur­is­ti­ca del­la cit­tà; si unisce, attra­ver­so la Spi­ag­gia d’oro, al trat­to esistente che pros­egue ver­so il por­to di Riv­oltel­la e oltre.

«È un sog­no che diven­ta realtà – ha sot­to­lin­eato l’assessore ai Lavori pub­bli­ci Rodol­fo Bertoni – L’area verde di via Lario. diven­ta il pun­to di parten­za per una passeg­gia­ta a filo delle onde che attra­ver­sa le spi­aggette dietro l’Idrosca­lo e Vil­la Pel­le­gri­ni, toc­ca la Spi­ag­gia d’Oro e quel­la delle For­nasette e pros­egue oltre il Por­to di Riv­oltel­la. Un tas­sel­lo del futuro col­lega­men­to pedonale tra il cen­tro di Desen­zano e la frazione di Riv­oltel­la, un’attrattiva tur­is­ti­ca che val­oriz­za la fas­cia a lago ren­den­dola più fruibile per tut­ti, per­ché offre nuovi trat­ti di spi­ag­gia pub­bli­ca pri­ma non rag­giun­gi­bili».

Quin­di il prog­et­to, ha ricorda­to anco­ra il vicesin­da­co Bertoni, «è strate­gi­co per il rilan­cio tur­is­ti­co di Desen­zano, che neces­si­ta di nuove infra­strut­ture e di ammod­ernare quelle esisten­ti, in par­ti­co­lare sul­la fas­cia a lago. La real­iz­zazione di quest’opera è sta­ta con­di­visa con gli oper­a­tori tur­is­ti­ci, che vi han­no investi­to una quo­ta ril­e­vante del­la tas­sa di sog­giorno. La bon­tà delle scelte è tes­ti­mo­ni­a­ta dal suc­ces­so del­la passeg­gia­ta, che è già fre­quen­ta­ta anco­ra pri­ma dell’apertura uffi­ciale».

La passeg­gia­ta segue la lin­ea di cos­ta alla quo­ta di 66 cen­timetri sul liv­el­lo del lago, anco­ran­dosi al lido e in parte alle fon­da­men­ta delle strut­ture esisten­ti. Tut­to il per­cor­so è illu­mi­na­to con luci a led e acces­si­bile ai dis­abili gra­zie alla pen­den­za infe­ri­ore all’8%. Lun­go il per­cor­so sono sta­ti rica­vati cinque pun­ti di sos­ta con pan­chine in pietra.

Il tran­si­to davan­ti all’Idroscalo è sta­to reso pos­si­bile gra­zie a un accor­do rag­giun­to con l’Aeronautica mil­itare – superan­do così il prin­ci­pale osta­co­lo al com­ple­ta­men­to del­la passeg­gia­ta – garan­ten­do la sicurez­za delle strut­ture attra­ver­sate.

«Ringrazio l’Autorità di Baci­no – ha affer­ma­to il sin­da­co Rosa Leso – per aver investi­to risorse impor­tan­ti su ques­ta opera, tramite l’interessamento dell’assessore Mau­r­izio Maf­fi, e i respon­s­abili dell’Aero­nau­ti­ca mil­itare e dei Padri Rogazion­isti per averne con­di­vi­so lo spir­i­to apren­do il pas­sag­gio a cit­ta­di­ni e tur­isti che han­no “ritrova­to il loro lago”».

In autun­no, l’area verde di via Lario sarà com­ple­ta­ta con la sis­temazione del verde e la posa di nuo­va illu­mi­nazione. Par­ti­ran­no invece il prossi­mo inver­no i lavori del trat­to di passeg­gia­ta dal­la Mara­tona alla darse­na Lep­an­to. Il prog­et­to esec­u­ti­vo è già sta­to approva­to e finanzi­a­to per 276.000 euro dal Comune e per 350.000 dall’Autorità di Baci­no. I prossi­mi lavori a lago riguarder­an­no anche il trat­to di Riv­oltel­la: nel Piano opere pub­bliche 2016 è già pre­vis­to il pros­egui­men­to dell’attuale passeg­gia­ta a lago all’area verde di Vil­la De Asmundis, com­ple­tan­do così il col­lega­men­to tra il cen­tro di Desen­zano e le zone di inter­esse nat­u­ral­is­ti­co.

Come ha annun­ci­a­to infine il sin­da­co Rosa Leso, «gra­zie a un accor­do con l’Aeronautica mil­itare di Ghe­di non solo è sta­to pos­si­bile il pro­l­unga­men­to del­la passeg­gia­ta ma sarà presto acces­si­bile anche una porzione del par­co dell’Idroscalo, come col­lega­men­to al per­cor­so a lago e area verde di uso pub­bli­co. L’altra bel­la novità per i desen­zane­si è che l’Oasi San Francesco, mon­u­men­to nat­u­rale del­la nos­tra cit­tà, sarà ampli­a­ta di 20.000 mq gra­zie a un accor­do con il pri­va­to. Un pol­mone verde in più per la comu­nità di Desen­zano».

 

Parole chiave: