Dedicato a Santa Barbara

Il monumentoalla pace?Un proiettile

Di Luca Delpozzo
G.B.

Una base pen­tag­o­nale, a rap­p­re­sentare uno scafo con la prua che guar­da avan­ti. Su ques­ta for­ma stiliz­za­ta, un rial­zo quadra­to che allog­gia la nic­chia ogi­vale dov’è col­lo­ca­ta la stat­uet­ta bronzea di San­ta Bar­bara. È il nuo­vo mon­u­men­to all’Artiglieria, in par­ti­co­lare agli artiglieri di Mari­na, inau­gu­ra­to nel par­co Pasque verone­si nel cen­tro del capolu­o­go. A sco­prire il man­u­fat­to è sta­to il vice sin­da­co Gio­van­ni Peretti, artigliere e com­po­nente del diret­ti­vo del­la sezione castel­n­uovese del­l’As­so­ci­azione nazionale del­l’Ar­ma (A.n.art.i.)Alla cer­i­mo­nia, accom­pa­g­na­ta dal­la ban­da cit­tad­i­na, era­no pre­sen­ti il sin­da­co Mau­r­izio Bernar­di, molti espo­nen­ti dell’amministrazione comu­nale, una rap­p­re­sen­tan­za del­la scuo­la con il diri­gente Emil­ia Bres­sanel­li, rap­p­re­sen­tan­ti d’Arma e il Pic­chet­to arma­to del 2° reg­g­i­men­to di Artiglieria dell’Alpina Vicen­za, di stan­za a Tren­to, accom­pa­g­na­ta dal Pri­mo mares­cial­lo Vin­cen­zo Fiumara.Aldo Bus­nel­lo, pres­i­dente del­la sezione castel­n­uovese, ha sot­to­lin­eato il sig­ni­fi­ca­to del mon­u­men­to «seg­no non solo dell’attaccamento al dovere e all’amor di Patria che per molti ha sig­ni­fi­ca­to il sac­ri­fi­cio del­la vita, ma anche moni­to con­tro gli orrori e le dev­as­tazioni del­la guer­ra: la nic­chia che accoglie la patrona rap­p­re­sen­ta un proi­et­tile sca­v­a­to al suo inter­no, pri­vo del­la car­i­ca offen­si­va». Un mon­u­men­to che vuole essere «soprat­tut­to un mes­sag­gio di pace», ha ricorda­to anche il sin­da­co, sot­to­lin­e­an­do la neces­sità «di tute­lare le nos­tre radi­ci per costru­ire un futuro migliore. Sfi­da in cui le pic­cole comu­nità han­no un ruo­lo importante».