Indagine per la Festa dell’uva

Il vino Bardolino? A tavola è per pochi

07/10/2008 in Attualità
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
S.J.

Qua­si due ore di dibat­ti­to con al cen­tro il Bar­dolino. L’ex chiesa del­la Dis­ci­plina ha ospi­ta­to, per la set­tan­ta­noves­i­ma edi­zione del­la Fes­ta dell’Uva e del Vino, l’interessante rap­por­to com­mis­sion­a­to dal Con­sorzio Tutela Vino Bar­dolino a «Dinamiche», una delle mag­giori soci­età di ricerche di mer­ca­to. Cen­tocinquan­ta i ris­tora­tori, metà a Verona e altret­tan­ti sul­la spon­da vene­ta del Gar­da, sono sta­ti inter­vis­ta­ti tele­foni­ca­mente dall’agenzia. Con risul­tati sor­pren­den­ti: un ter­zo dei tito­lari di eser­cizi ris­tora­tivi del Gar­da non conosce né com­mer­cial­iz­za alcu­na tipolo­gia di Bardolino.«È un mer­ca­to che dob­bi­amo con­quistare», dice pres­i­dente del Con­sorzio Bar­dolino, dopo i salu­ti del sin­da­co Pietro Meschi, del sot­toseg­re­tario Aldo Branch­er e dell’assessore provin­ciale Luca Sebas­tiano. Pre­sente anche Clau­dio Valente, per la Cam­era di commercio.Illustra, per «Dinamiche», Bruno Berni. Se a Verona, per esem­pio, la ver­sione spuman­tiz­za­ta del Bar­dolino è anco­ra qua­si sconosci­u­ta, in riva al lago ha già con­quis­ta­to il 7 per cen­to dei ris­toran­ti, pur prodot­ta da poche aziende. Il Bar­dolino rosso si con­fer­ma richiesto al ris­torante preva­len­te­mente da uomi­ni (media 50 anni), men­tre sono soprat­tut­to le donne a ordinare il Chiaret­to. I ris­tora­tori, invece, chiedono di legare il vino a per­cor­si tur­is­ti­co-cul­tur­ali e pro­muover­lo in ris­toran­ti e trat­to­rie, raf­forzan­do il legame vino-territorio.Analisi svilup­pate in un talk show con Morel­lo Pec­chi­oli, cura­tore del­la pag­i­na del «Gus­to» dell’«Arena», Beppe Giu­liano, diret­tore del wine mag­a­zine «Euposia», Leopol­do Ram­poni, tito­lare del «Bersagliere» di Verona e pres­i­dente del­la sezione veronese dell’associazione ital­iana Maestri di Ris­torazione e Ospi­tal­ità, e Gian­ni Verone­si, tito­lare del «Bue d’Oro» di Valeg­gio e seg­re­tario del­la locale asso­ci­azione ris­tora­tori. A mod­er­are il dibat­ti­to il gior­nal­ista Ange­lo Peretti.

Parole chiave: - -