L’undicesima colonnina di ricarica elettrica della rete di mobilità sostenibile realizzata da Garda Uno.

Inaugurata la nuova colonnina di ricarica elettrica a Lonato del Garda

20/11/2016 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

La nuova postazione consentirà alle auto elettriche di “fare il pieno” nel parcheggio del centro commerciale La Rocca, in via Cesare Battisti, all’entrata di Lonato. Presenti all’inaugurazione, oltre al presidente di Garda Uno Mario Bocchio, l’assessore comunale ai Lavori pubblici e alla Mobilità Oscar Papa e il consigliere con delega all’Ecologia Christian Simonetti.

Prosegue sul territorio il progetto “100% Urban Green Mobility” di Garda Uno Spa, la municipalizzata con sede a Padenghe sul Garda, in collaborazione con i comuni del lago coinvolti. Come dicevamo, sono ben undici le stazioni già attive: oltre alla nuova di Lonato, due si trovano a Desenzano, una a Sirmione, Padenghe, Polpenazze, Salò, Gargnano, Limone, Calcinato e Leno (quest’ultima inaugurata proprio ieri, 18 novembre 2016).

«A febbraio 2017 – anticipa il presidente di Garda Uno Mario Bocchio, ex sindaco lonatese –  arriveranno le risorse per completare il progetto, che include 36 stazioni di ricarica elettrica della prima rete extraurbana di “green mobility”, inclusa la seconda postazione lonatese nella zona delle scuole, in via Galilei, dove sarà possibile ricaricare sia auto che motorini».

Ogni stazione è dotata di due punti di presa che possono fornire fino a 7 kilowattora ciascuna, con la possibilità di ricaricare due auto contemporaneamente. L’accesso avviene tramite una carta ricaricabile oppure via smartphone. La carta è ritirabile presso la sede di Garda Uno a Padenghe. Sul sito di Gardauno.it, nella sezione “Mobility”, sono disponibili tutte le informazioni, con i costi, la mappa dei punti di ricarica e le modalità di attivazione. Il tutto spiegato sia italiano, inglese e tedesco.

La “mobility card” è ricaricabile tramite carta di credito. Ogni ora di ricarica costa un euro e, per esempio, fare il pieno a un’auto di medie dimensioni per un tragitto di circa 140 km costa all’incirca 2 euro. Chi è sprovvisto di card, come i turisti, può accedere al servizio tramite smartphone, collegandosi al sito di Garda Uno come cliente temporaneo: seguendo il percorso indicato, l’utente può pagare con carta di credito e attivare la ricarica inserendo il codice ricevuto sul telefono.

 

Commenti

commenti