La Banca di credito cooperativo «Colli Morenici del Garda» di Padenghe ha recentemente consegnato alcuni personal computer alle scuole elementari e medie del paese.

La Bcc del Garda dona i computer alle scuole

Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

La Ban­ca di cred­i­to coop­er­a­ti­vo «Col­li Moreni­ci del Gar­da» di Padenghe ha recen­te­mente con­seg­na­to alcu­ni per­son­al com­put­er alle scuole ele­men­tari e medie del paese. Alla breve cer­i­mo­nia di don­azione han­no parte­ci­pa­to il vicesin­da­co Gian­lui­gi Baro­nio, il vicepres­i­dente del­la Bcc Alber­to Alle­gri e l’assessore alla Pub­bli­ca istruzione Ornel­la Franchi, oltre a una nutri­ta rap­p­re­sen­tan­za di inseg­nan­ti e alun­ni. La scuo­la ha da tem­po pro­mosso un impor­tante prog­et­to che prevede una costante attiv­ità didat­ti­co-infor­mat­i­ca e nell’ambito del «dirit­to allo stu­dio». Il Comune di Padenghe ave­va già allesti­to due aule-lab­o­ra­to­rio una nel­la scuo­la ele­mentare e una nel­la media. «Ora il gen­eroso inter­ven­to del­la ban­ca — ha affer­ma­to la Franchi -, poten­zia ed arric­chisce ulte­ri­or­mente l’offerta formativa».