Il Comune chiede l’ammissione al prestigioso «club»

Lonato bussa alla portadei «borghi più belli d’Italia»

24/04/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
R.D.

Il Comune di Lona­to, dopo aver cam­bi­a­to nome in «Lona­to del Gar­da», ha deciso di puntare su un’altra oper­azione pro­mozionale chieden­do l’ammissione all’associazione «I borghi più bel­li d’Italia».Lo ha fat­to con l’ultimo Con­siglio comu­nale. Per ora più che di un’adesione, siamo di fronte ad una richi­es­ta. «È una sfi­da che spe­ri­amo di vin­cere — anno­ta il sin­da­co -: se rius­cire­mo ad avere tut­ti i req­ui­si­ti nec­es­sari per entrare in questo cir­cuito nazionale. Un paese in gra­do di pre­sen­tar­si con le carte in rego­la per muo­vere tur­is­mo. I prog­et­ti in cor­so dovreb­bero fornire le risposte adeguate: parcheg­gi, arredo urbano, , servizi, verde etc. Per ora il Comune non pagherà alcu­na iscrizione che scat­terà solo se sare­mo inser­i­ti. Noi sti­amo lavo­ran­do ovvi­a­mente per­ché la sfi­da ven­ga super­a­ta con ben­efi­cio per tut­ta la cittadinanza».E a propos­i­to di parcheg­gi, sem­pre nell’ultimo Con­siglio comu­nale, è sta­ta approva­ta una vari­ante al Prg che con­sen­tirà un forte ampli­a­men­to del parcheg­gio Cor­lo. Area pos­ta in prossim­ità del­la stu­pen­da Roc­ca vis­con­teo-vene­ta, che rimane un capos­al­do per la pro­mozione tur­is­ti­ca. L’opera è già sta­ta inseri­ta nel piano tri­en­nale delle opere pub­bliche, per un impor­to di spe­sa di 950 mila euro. I lavori dovreb­bero par­tire nel 2009. L’adesione ai borghi arri­va dopo il ref­er­en­dum del­la scor­sa estate che decretò uffi­cial­mente l’appartenenza del­la cit­tad­i­na al baci­no del Gar­da e la suc­ces­si­va nuo­va cartel­lonis­ti­ca stradale.Il Comune ha anche aper­to un Uffi­cio del tur­is­mo sot­to il por­ti­ca­to del Munici­pio, e ha una apposi­ta com­mis­sione pre­siedu­ta da Nir­vano Facchinetti.

Parole chiave: