L’annuncio dall’associazione Amici della Fondazione. La Casa del Podestà al centro di una manifestazione nazionale

Lonato: il Touring club fa visita alla Da Como

20/02/2005 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Roberto Darra

Nei giorni scor­si, a Lona­to si è svol­ta l’assemblea annuale dei tesserati dell’associazione «Ami­ci del­la ». Un incon­tro che si è aper­to col salu­to del pres­i­dente Gian­car­lo Pio­nna e col ricor­do del­la recente scom­parsa di Gio­van­ni Bar­ra, vicepres­i­dente del sodal­izio, alla cui memo­ria è sta­to inti­to­la­to il con­cor­so annuale tra i ragazz­i­ni delle ele­men­tari lonate­si. L’incontro è anche servi­to a rias­sumere gli inter­ven­ti di riordi­no e ripristi­no effet­tuati dal­la Fon­dazione nel­la Casa del Podestà; inter­ven­ti che, va sot­to­lin­eato, han­no «por­ta­to in dote» il riconosci­men­to di a carat­tere regionale. C’è sta­to anche il pas­sag­gio isti­tuzionale del via ai bilan­ci (con­sun­ti­vo 2004 e pre­ven­ti­vo), approvati all’unanimità; poi l’architetto Sira Savol­di è sta­ta elet­ta a larga mag­gio­ran­za nuo­vo con­sigliere; pro­prio in sos­ti­tuzione di Bar­ra. Le attiv­ità pro­gram­mate per l’anno in cor­so? Sono numerose, e sono state pre­sen­tate da Lau­ra Crisan­ti. Per esem­pio è già in fer­men­to la cam­pagna pro­mozionale diret­ta ver­so le scuole di Lona­to, del bas­so Gar­da e di tut­ta la provin­cia per far vis­itare ai ragazzi la sede del­la Fon­dazione, offrien­do loro un sup­por­to didat­ti­co che per quest’anno è sta­to indi­vid­u­a­to nel­la sto­ria del libro e del­la scrit­tura. Da tem­po è già al lavoro un appos­i­to grup­po dell’associazione, e in questi giorni stan­no arrivan­do le prime sco­laresche. Il 19 e 20 mar­zo l’associazione farà come sem­pre da sup­por­to alla Fon­dazione per le «Gior­nate di pri­mav­era» del . Quest’anno la Da Como sarà «Pun­to Fai», in quan­to offrirà la novità del­la visi­ta gra­tui­ta del­la parte supe­ri­ore del­la res­i­den­za del sen­a­tore. Come di con­sue­to sarà invece a paga­men­to la visi­ta del­la Roc­ca lonatese. E sem­pre il 20 mar­zo, l’associazione col­la­bor­erà con il Comune per orga­niz­zare una man­i­fes­tazione in Munici­pio, durante la quale sarà fat­to il pun­to sul restau­ro del­la pala del Celesti. Ne par­lerà l’ispettrice del­la Sovrin­ten­den­za che sta seguen­do il restau­ro, men­tre del Celesti dovrebbe trattare una stu­diosa del pit­tore. Sem­pre in pri­mav­era tornerà il con­cor­so «Ami­ci del­la Fon­dazione» fra i ragazz­i­ni delle quinte ele­men­tari, ma l’appuntamento clou è fis­sato per il 17 aprile, con la Gior­na­ta del Tour­ing. Per il 2005 Lona­to è una delle quindi­ci local­ità ital­iane scelte dal Tour­ing club e pro­poste alla visi­ta ai pro­pri asso­ciati attra­ver­so il cir­cuito «La peniso­la del tesoro». Il pro­gram­ma con­tin­uerà a mag­gio con la parte­ci­pazione alla «Set­ti­mana del­la cul­tura». E tra mag­gio e giug­no, nel cor­tilet­to del­la dovreb­bero tenere ban­co una o più mostre di scul­tori di arte mod­er­na. L’«Estate in Roc­ca» offrirà anco­ra spet­ta­coli teatrali e con­cer­ti, e se sarà disponi­bile un numero suf­fi­ciente di volon­tari, il castel­lo rimar­rà aper­to tut­ti i giorni del­la settimana.