MariaStella Gelmini alla sua prima Assemblea Generale della Comunità del Garda

15/01/2016 in Attualità
Di Redazione

 

Si ter­rà a Gar­done Riv­iera, a Vil­la Mirabel­la, alle ore 10.00 di saba­to 23 gen­naio, l’Assemblea Gen­erale del­la Comu­nità, la pri­ma pre­siedu­ta dal­la neo elet­ta Pres­i­dente on. .

Di grande impor­tan­za gli argo­men­ti all’ordine del giorno, che saran­no introdot­ti dal­la relazione del­la Pres­i­dente che si con­cen­tr­eran­no sulle prospet­tive e le linee gui­da politiche pro­gram­matiche dell’Ente garde­sano.

All’ordine del giorno, oltre alla relazione del Pres­i­dente sug­li ind­i­rizzi e i pro­gram­mi del manda­to ammin­is­tra­ti­vo, l’esame e l’approvazione dei doc­u­men­ti con­tabili:

  1. a) Bilan­cio Con­sun­ti­vo 2014 (Delib­era Con­siglio Diret­ti­vo del 4 mag­gio 2015)
  2. b) Vari­azione Bilan­cio Pre­ven­ti­vo 2015 (Delib­era Con­siglio Diret­ti­vo del 4 mag­gio 2015)
  3. c) Bilan­cio Pre­ven­ti­vo 2016 (Delib­era Con­siglio Diret­ti­vo del 7 novem­bre 2015)

e la des­ig­nazione del Pres­i­dente del Comi­ta­to di Ges­tione dell’Associazione Tem­po­ranea di Scopo “Gar­da Ambi­ente” con le attribuzioni di cui all’art. 4 e all’art. 8 del­lo Statu­to dell’Associazione stes­sa.

Si ricor­da che la cos­ti­tuzione del­la Asso­ci­azione Tem­po­ranea di Scopo “Gar­da Ambi­ente”, che si dovrà occu­pare delle nuove e urgen­ti opere di depu­razione e col­let­tazione del lago con la dis­mis­sione delle con­dotte sub­lacuali, è avvenu­ta con atto notar­ile l’11 set­tem­bre 2015 nel quale viene attribuito alla Comu­nità il ruo­lo di sogget­to capofi­la e man­datario dell’A.T.S.. Il suo statu­to sta­bilisce che il sogget­to capofi­la e man­datario assume la fun­zione di respon­s­abile ammin­is­tra­ti­vo e finanziario e che l’art. 8, 1° com­ma, sta­bilisce che l’A.T.S. è ammin­is­tra­ta da un Comi­ta­to di Ges­tione com­pos­to di cinque mem­bri, tra i quali il capofi­la ammin­is­tra­ti­vo e finanziario che vi parte­ci­pa di dirit­to in qual­ità di Pres­i­dente.

Sarà anche affronta­to l’argomento delle quote asso­cia­tive e l’elezione di un com­po­nente del Con­siglio Diret­ti­vo a segui­to del venir meno delle con­dizioni di eleg­gi­bil­ità (dimis­sioni Sin­da­co di Pas­tren­go).

L’Assemblea Gen­erale è pub­bli­ca.