Un’estate senza pause Concerto a Villa Alba Dal 12 al 17 tornerà il raid dannunziano delle auto storiche

Musica jazz con Graham Clark

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

È sta­to dif­fu­so a Gar­done Riv­iera il pro­gram­ma delle man­i­fes­tazioni di set­tem­bre. Si com­in­cerà questo pomerig­gio alle ore 18 a Vil­la Alba, col con­cer­to di Gra­ham Clark, che ha inizia­to a suonare il vio­li­no jazz a liv­el­lo pro­fes­sion­ale dal 1982. Da allo­ra si è esi­bito con i più famosi musicisti, come Paz, Dae­v­id Allen, Lamb, Elbow, Sal­sa Pa Goraz, La Tim­bala, Liz Flech­er, Kora Colours e Jah Web­ble. Ha suona­to con il grup­po Tool­shed, con­dot­to da Gra­ham Massey, ed è sta­to tra i pro­tag­o­nisti del Live Fes­ti­val per Bbc Radio 3 di Belfast. Clark spazia dal blues al funk al bepop. Con­tin­ua a tenere con­cer­ti da solo e in col­lab­o­razione con altri, come improvvisatore. Dal ’96 vive nel nord ovest dell’Inghilterra, ed è ospite rego­lare nel vivace ambi­ente di Man­ches­ter. Lo conoscono in Fran­cia, Ger­ma­nia, Croazia, Cuba, Sta­ti Uni­ti, Cana­da, Irlan­da, Norve­g­ia, e sul­la nave da crociera Queen Eliz­a­beth II. Il con­cer­to di oggi sarà segui­to da un incon­tro con lo scrit­tore Alis­tair Beat­on che, il 7 set­tem­bre, par­lerà di sati­ra. Beat­on ha scrit­to lib­ri, testi per il teatro, la radio e la tv. Qual­cuno lo con­sid­era una sor­ta di . Il 12 Sal­va­tore Car­rub­ba, edi­to­ri­al­ista de Il Sole 24Ore, e William Hors­ley, cor­rispon­dente del­la Bbc, par­ler­an­no dell’Europa, cer­can­do di rispon­dere alla doman­da se si trat­ti di un sog­no infran­to. Dal 12 al 17 si svol­gerà l’abituale raid dan­nun­ziano, ris­er­va­to alle . Itin­er­ario: Gar­done Riv­iera, Gal­lipoli (nelle Puglie) e ritorno. Non mancherà la col­lab­o­razione dell’istituto pro­fes­sion­ale alberghiero Cate­ri­na de’ Medici. Il cal­en­dario prevede poi quat­tro dibat­ti­ti sull’universo fem­minile. «Gli incon­tri – spie­ga la pro­fes­sores­sa Rita Flo­ra Por­ret­ti, con­sigliere comu­nale del­e­ga­ta alla cul­tura — si ter­ran­no nel salone con­sil­iare il 19 e 26 set­tem­bre, il 3 e 10 otto­bre. I temi: la ses­su­al­ità, don­na ogget­to e sogget­to, il mestiere di don­na, amori al fem­minile». Il pro­gram­ma di set­tem­bre è assai var­ie­ga­to. Due giorni alla set­ti­mana la locan­da agli Angeli, la trat­to­ria Belvedere da Mari­et­ta a Mon­te­cuc­co, la Stal­la, il Cas­inò, la Tav­er­na e l’albergo San Michele alle­sti­ran­no i menù dan­nun­ziani, vale a dire piat­ti orig­i­nali che il poeta-solda­to chiede­va alle sue cuoche. «Da Lon­don Call­ing (con­feren­ze ita­lo-ingle­si) ai menù, dal quin­to raid in auto storiche al lunedì ded­i­ca­to al mon­do fem­minile, tra cin­e­ma, arte e quo­tid­i­an­ità – con­clude la sig­no­ra Flo­ra -. Le nos­tre man­i­fes­tazione con­tin­uer­an­no per tut­to il mese».

Parole chiave: