giovedì, Luglio 18, 2024
HomeManifestazioniFiereLA FIERA DI PUEGNAGO CHIUDE SOTTO IL SEGNO DELL’OLIO D’OLIVA EXTRAVERG
In rassegna gli oli monovarietali. Ospite d’onore Giuseppe Fontanazza: a lui la seconda edizione del premio “Olivo d’Oro” istituito dall’Aipol. In serata concerto di Bobby Solo in Castello e spettacolo pirotecnico

LA FIERA DI PUEGNAGO CHIUDE SOTTO IL SEGNO DELL’OLIO D’OLIVA EXTRAVERG

La 29a edizione della Fiera di Puegnago è arrivata alla sua giornata conclusiva, completamente dedicata come da tradizione all’olio extravergine di oliva. Per tutto il giorno a tener banco in fiera saranno gli extravergini monovarietali, o monocultivar (ovvero prodotti con una singola varietà olivicola) presentati nella terza edizione della mostra internazionale, vera e propria esclusiva che pone Puegnago all’avanguardia sulla nuova frontiera qualitativa dell’extravergine.Di particolare rilevanza, anche quest’anno, il convegno organizzato dall’Aipol, dedicato alla tematica della varietà olivicole e della conservazione del patrimonio, oltre che alla possibilità di creare una banca dati nella quale le varietà presenti sul Garda potranno contribuire ad arricchire il patrimonio genetico mondiale di questa pianta antichissima. L’appuntamento è fissato per le 18, nella Piazza dei Sapori del Territorio: vi saranno esperti nazionali ed internazionali oltre alle autorità locali e ad esponenti degli organismi economici ed istituzionali di Comune, Provincia e Camera di Commercio di Brescia, Regione Lombardia, i rappresentanti dei produttori e delle organizzazioni professionali e degli organismi internazionali, a celebrare l’importanza di un prodotto il cui consumo mondiale è in continua crescita (+3,8% l’anno).Al termine del convegno verrà anche assegnata la seconda edizione del premio Olivo d’Oro, finalizzato a premiare l’impegno di autorità e uomini di scienza a favore di questo prodotto cardine della cultura alimentare mediterranea e consegnato lo scorso anno al professor Giorgio Calabrese: quest’anno il vincitore del riconoscimento è il professor Giuseppe Fontanazza, direttore Iro-Cnr di Perugia per la sezione olivicoltura, massima autorità del settore, considerato il personaggio che più di tutti ha rappresentato negli anni la cultura italiana dell’olio extravergine di oliva nel mondo. A fine della cerimonia, la cena-degustazione “Le tre anime dell’extravergine” per scoprire le sfumature degli extravergini mono-varietali (leggeri, medi ed intensi), in programma al “Ristorante del Groppello”. La serata finale della Fiera avrà come colonna sonora la musica di un grande protagonista della canzone italiana degli ultimi 40 anni, ovvero Bobby Solo, che alle ore 21.00 sarà in castello per un concerto basato su tutti i più grandi successi della sua ormai quarantennale carriera. Uno spettacolo pirotecnico, alle ore 23.00, archivierà in via definitiva la ventinovesima edizione della Fiera di Puegnago

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video