Iniziativa promossa dalla Federazione provinciale dei Verdi

Nato il Comitato per il parco morenico

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Castiglione delle Stiviere

E’ sta­to cos­ti­tu­ito a Cas­tiglione il Comi­ta­to per il Par­co dei col­li per tute­lare la zona moreni­ca, anfiteatro ghi­aioso cre­ato a sud del Gar­da dal­l’an­ti­ca avan­za­ta dei ghi­ac­ciai. L’inizia­ti­va, pro­mossa dal­la fed­er­azione provin­ciale dei Ver­di, è sta­ta accol­ta pos­i­ti­va­mente dal recente con­veg­no di Cas­tiglione che ha nom­i­na­to ref­er­ente provvi­so­ria del comi­ta­to Elis­a­bet­ta Not­te­gar (0376–636601). Ma per­ché tute­lare i col­li moreni­ci? «Pro­prio al con­veg­no» spie­ga Mario Pavesi, con­fer­ma­to a larghissi­ma mag­gio­ran­za por­tav­oce provin­ciale dei Ver­di «gli inter­ven­ti di rela­tori e pub­bli­co han­no evi­den­zi­a­to due carat­ter­is­tiche dei nos­tri col­li: l’u­nic­ità e il pre­gio pae­sag­gis­ti­co. Tali carat­ter­is­tiche fan­no del più grande arco moreni­co d’Eu­ropa un’­pat­ri­mo­nio del­l’u­man­ità’ che neces­si­ta d’ur­gente tutela a fronte dei dan­ni che l’at­tuale svilup­po incon­trol­la­to pro­duce quo­tid­i­ana­mente». I col­li, sec­on­do la pro­pos­ta dei pro­mo­tori, van­no tute­lati da Salò (Bs) a Gar­da (Vr) attra­ver­so il « inter­re­gionale del bas­so Gar­da» «inizia­ti­va che molti comu­ni riv­ieraschi» con­clude Pavesi «vedono con favore e ver­so la quale si stan­no ori­en­tan­do inizia­tive con­crete». Fra questi la creazione di parchi d’in­ter­esse sovrac­co­mu­nale che ogni ammin­is­trazione può far nascere come tessera di un mosaico complessivo.

Parole chiave: