Navigarda aumenta la propria flotta con un nuovo battello

Operativa dalla prossima estate

16/11/2005 in Attualità
A Affi
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(l.b.)

La flot­ta del­la ver­rà poten­zi­a­ta con una nuo­va imbar­cazione navet­ta di pic­cole dimen­sioni. L’imbarcazione potrà trasportare al mas­si­mo 120 passeg­geri (90 i posti a sedere), sarà manovra­ta da due soli addet­ti e ver­rà imp­ie­ga­ta sulle trat­te bre­vi. Per questo scafo, che sarà uti­liz­za­to già nel­la prossi­ma estate, è sta­ta ulti­ma­ta la fase prog­et­tuale; la costruzione ver­rà ese­gui­ta nel cantiere di Peschiera del­la Nav­i­gar­da. Attual­mente la Nav­i­gar­da dispone di una flot­ta com­pos­ta da 24 unità fra traghet­ti, alis­cafi, bat­tel­li e moton­avi storiche, queste ultime sono le leggen­darie Zanardel­li e Italia. Intan­to si è chiusa la sta­gione tur­is­ti­ca 2005, che per l’azienda gui­da­ta dall’ingegner Mar­cel­lo Cop­po­la è sta­ta pos­i­ti­va. Oltre due mil­ioni, com­p­lessi­va­mente, i passeg­geri trasportati, con un incre­men­to del tre per cen­to rispet­to al 2004. Il grosso del­la flot­ta di Nav­i­gar­da da novem­bre a Pasqua è a riposo. Durante il peri­o­do inver­nale però con­tin­ua a fun­zionare il servizio di traghet­to, per automezzi e per­sone, tra Tor­ri del Bena­co e Maderno.

Parole chiave: