Innovativo servizio di Garda Uno per la raccolta dei rifiuti nel centro di Desenzano

Pulizia e decoro nel centro storico di Desenzano del Garda con il T-Riciclo

Parole chiave: -
Di Redazione

Si chiama “T-Riciclo” (e si legge ti-riciclo) l’originale veicolo a tre ruote che nei prossimi giorni verrà adibito da Garda Uno alla pulizia aggiuntiva del lungolago e delle vie del centro, raccogliendo con discrezione mozziconi di sigaretta, coppette di gelato e i tanti piccoli rifiuti prodotti nella stagione turistica.

Il mezzo è stato presentato oggi dal sindaco Guido Malinverno, dall’assessore Paolo Formentini e dal direttore tecnico del settore igiene urbana di Garda Uno Massimo Pedercini nel cortile di palazzo Bagatta.

Si tratta di un triciclo a pedalata assistita, alimentato da batterie e da un pannello fotovoltaico posizionato sulla copertura, che Garda Uno ha già sperimentato con successo a Salò, Gardone Riviera, Limone e Toscolano. L’utilizzo del T-Riciclo si sta diffondendo anche in grandi città come Milano, dove ce ne sono in esercizio ben 12.

Il T-Riciclo opererà fino a ottobre tutti i giorni della settimana escluso il lunedì, dalle ore 13 alle 19, nella zona del centro compresa tra via S. Maria e via Roma, e sarà condotto da un operatore di Garda Uno che provvederà alla raccolta e spazzamento manuale.

«L’iniziativa – per il sindaco Guido Malinverno – è importante per mantenere il decoro e la pulizia del centro, che è il nostro migliore biglietto da visita. Non da ultimo, ha anche una funzione di presenza sul territorio, un po’ come il netturbino di una volta».

«Stiamo facendo il possibile – assicura Formentini – ma una parte importante spetta sempre al senso civico e alla buona educazione di cittadini, turisti e operatori».

«Il triciclo – aggiunge Pedercini – propone una sorta di servizio qualità, in aggiunta alle normali attività di raccolta rifiuti e pulizia, ed è anche dotato di un igienizzatore per intervenire in caso di cestini maleodoranti o in presenza di deiezioni  canine».

Parole chiave: -

Commenti

commenti