Il progetto promosso dall'Assessorato alla Cultura

Screening ortopedico gratuito per 150 bambini di 2ª elementare

27/03/2010 in Attualità
Di Luca Delpozzo

 Da saba­to 27 mar­zo è inizia­to il prog­et­to di screen­ing orto­pe­di­co riv­olto a tut­ti i bam­bi­ni che fre­quen­tano la classe sec­on­da del­la scuo­la pri­maria di Lona­to del Garda.Il prog­et­to, pro­mosso dall’Assessorato alla Cul­tura, inter­es­sa cir­ca 150 alun­ni dei tre plessi delle scuole “ele­men­tari” lonate­si: “Don Milani” del capolu­o­go, “Michelan­ge­lo Buonar­roti” di Esen­ta, “Pao­lo VI” di Centenaro.Lo screen­ing è com­ple­ta­mente gra­tu­ito, sia per le famiglie che per l’Amministrazione comu­nale. Questo prog­et­to pun­ta a pre­venire nei bam­bi­ni even­tu­ali dan­ni derivan­ti da un’alterazione pos­tu­rale di piede, schiena e ginoc­chio. Domani mat­ti­na saran­no sot­to­posti alla visi­ta di con­trol­lo gli alun­ni delle prime due clas­si, e di segui­to tut­ti gli altri.La pre­ven­zione con­sente di inter­venire tem­pes­ti­va­mente, riducen­do i dan­ni fisi­ci in età adul­ta. A effet­tuare i con­trol­li nelle scuole lonate­si saran­no l’ortopedico, dr. Pao­lo Fer­rari, e la fisioter­apista Mara Con­for­ti.