Al Polo Enogastronomico di Polpenazze da venerdì 21 a domenica 23, la 1ma “Vetrina dei Chiaretti e dei Rossi della Valtènesi”.

Tre giorni di festa dedicati a tutte le produzioni vitivinicole gardesane.

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Al Polo Enogas­tro­nom­i­co del Gar­da di Polpe­nazze, da ven­erdì 21 a domeni­ca 23 mag­gio, la pub­bli­ca ammin­is­trazione del paese valte­n­esino e la soci­età “Sport­ing Club Fel­ter” che gestisce il Polo fieris­ti­co, pro­pon­gono un’Anteprima alla 61ma Fiera del Gar­da Clas­si­co Doc in pro­gram­ma a Polpe­nazze la set­ti­mana seguente: una “Vet­ri­na dei Chiaret­ti e dei Rossi del­la Valtè­ne­si”. Una tre giorni di fes­ta ded­i­ca­ta a tutte le pro­duzioni vitivini­cole garde­sane, sul parterre del noto Polo che in frazione Pice­do si affac­cia alla garde­sana che col­le­ga Salò a Desenzano.“Una man­i­fes­tazione che vuole pro­muo­vere l’intero ter­roir del­la spon­da bres­ciana – spie­gano il Sin­da­co di Polpe­nazze Giuseppe Tur­ri­na e l’assessore al Tur­is­mo e all’Agricoltura Ste­fano Bottarel­li –, la pri­ma edi­zione di una vet­ri­na ded­i­ca­ta a tut­ti i vini prodot­ti sul Gar­da bres­ciano, anche a quel­li che non apparten­gono al dis­ci­pli­nare min­is­te­ri­ale e che quin­di non pos­sono accedere alla Fiera in pro­gram­ma dal 28 al 31 mag­gio, come da tradizione, nel cen­tro stori­co di Polpenazze”.A guidare i vis­i­ta­tori alla scop­er­ta dei molti frut­ti di Bac­co pre­sen­ti alla Vet­ri­na d’anteprima, il Con­sorzio Gar­da Clas­si­co, che offre la sua atti­va col­lab­o­razione con esper­ti del set­tore e un ric­co ban­co d’assaggio. In vet­ri­na, Gar­da Clas­si­co Doc e Gar­da Doc e vini ad Indi­cazione Geografi­ca Tipica.Il tut­to nel­la cor­nice di una grande festa.Venerdì dalle 18 alle 23.30, saba­to dalle 18 alle 23.30, domeni­ca dalle 11 del mat­ti­no e fino alle 23.30.La for­mu­la è garan­ti­ta: sul pal­co, ven­erdì, dalle 20, la musi­ca è dal vivo con il M° Cesare Vedovati. Saba­to sera, dalle 19 l’animazione è di Radio Birik­i­na ed attende gran­di ospi­ti: da Giu­liano dei Not­turni a Gian Pieretti e Le Minigonne… Domeni­ca pomerig­gio, dalle 14, l’intrattenimento è con il M° Vedovati; la sera, dalle 20, il bal­lo è lis­cio e con­dot­to dal­la “Fisor­ches­tra G. Ver­di” del M° Francesco Taboni.Tra le lunghe e accla­mate fila degli stand gas­tro­nomi­ci, spiedo alla bres­ciana ed altre delizie di questi lidi da abbina­re ai vini del ter­ri­to­rio e saba­to 22, una cena tut­to com­pre­so da 20 euro (preno­tazioni al 377/1069795).Alle 12.30 di domeni­ca, la 2° edi­zione del­la ciclo-tur­is­ti­ca Fel­ter, in arri­vo dal cre­monese.

Parole chiave: