Comincia domani il Forettefestival numero 14. E mercoledì la finalissima del concorso canoro più seguito

Un microfono per 21 deb che cantano come i prof

12/08/2001 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo
v.l.

Fore­t­te­fes­ti­val, il con­cor­so canoro più imi­ta­to del­la provin­cia, com­pie 14 anni. Sono una venti­na i con­cor­ren­ti in gara (alcu­ni can­ter­an­no in cop­pia), selezionati accu­rata­mente dal diret­tore artis­ti­co Alber­to Per­belli­ni nel cor­so di mesi di preparazione ed incon­tri, al fine di garan­tire quel buon liv­el­lo tec­ni­co ed inter­pre­ta­ti­vo che ha fat­to del­la man­i­fes­tazione una delle più segui­te dell’intera provin­cia. Quest’anno le selezioni han­no mag­gior­mente coin­volto i debut­tan­ti, la cui pre­sen­za è sta­ta più numerosa rispet­to al pas­sato. Il rego­la­men­to prevede una doppia esi­bizione di tut­ti i con­cor­ren­ti, sep­pur con brani dif­fer­en­ti: domani alle 21 il Fore­t­te­fes­ti­val fungerà da passerel­la cano­ra per vin­cere l’emozione dell’esordio; men­tre la finalis­si­ma, in pro­gram­ma il giorno di fer­ragos­to, sem­pre alle 21, sarà una gara vera e pro­pria, e gli inter­preti ver­ran­no giu­di­cati da una giuria qual­i­fi­ca­ta che decreterà i vinci­tori. La rasseg­na cano­ra del Fore­t­te­fes­ti­val venne idea­ta nel 1988 soprat­tut­to per offrire ai gio­vani l’opportunità di salire su di un pal­cosceni­co per dare pro­va delle pro­prie inter­pre­tazioni e capac­ità artis­tiche, davan­ti ad una platea numerosa, sem­pre pronta ad accla­mare le voci più promet­ten­ti e gli inter­preti più orig­i­nali. Questo l’elenco dei parte­ci­pan­ti di quest’anno: Davide Tonel­lo di Verona, Davide Meschis di Vil­lafran­ca, Bar­bara e Ste­fa­nia Marogna di But­tapi­etra, Attilio Zanat­ta di Verona, Mar­co Petri di Verona, Gia­da Mon­teleone di Cas­tel d’Azzano, Francesca Troiani di Sona, Sara Sam­bugaro di Soave, Antonel­lo Buoso di San Zenone di Minerbe, Cristi­na Pigoz­zo di Verona, Tere­sa Poliz­zot­to di Poveg­liano, Gian­fran­co Vac­cari di Cas­tel d’Azzano, Alessan­dro Moli­naro di Caldiero, Valenti­na e Pao­lo Meneghel­li di San Gio­van­ni Lupa­to­to, Alessio Reg­giani di Cas­tel d’Azzano, Fab­rizio De Fab­ri­ti­is di Verona, Maria Luisa Ven­dramin di Alpo di Vil­lafran­ca, Francesca Marango­ni di Verona e Rena­to Mas­sel­la di Som­macam­pagna. Nel­la scalet­ta degli ospi­ti che inter­ver­ran­no nel cor­so delle due ser­ate del Fore­t­te­fes­ti­val fig­u­ra­no: Save­rio Ama­to, trasformista e show man, reduce dal pro­gram­ma di Canale 5 «La Pre­mi­a­ta Teledit­ta»; Roby Zar­di­ni, semi­fi­nal­ista allo stage dell’Accademia del­la can­zone di San­re­mo e vincitrice del­la scor­sa edi­zione di «Un pal­cosceni­co per l’estate»; Luca Stel­la, emu­lo di Rena­to Zero e già vinci­tore di due edi­zioni del Fore­t­te­fes­ti­val: eseguirà alcune can­zoni accom­pa­g­na­to al pianoforte da Graziano Preito.