NEL WEEK END SI CORRE SUL GARDA IL 28' TROFEO ROBERTO BIANCHI DEL CIRCOLO VELA GARGNANO

Vela gardesana

Di Luca Delpozzo

Si apre nel week end la sta­gione ago­nis­ti­ca 2006 del . L’aper­tu­ra, come tradizione, sarà il tro­feo Rober­to Bianchi che giunge quest’an­no alla 28a edi­zione. In gara si pre­sen­ter­an­no Monotipi e clas­si Crociera del­la staz­za del Gar­da. La parten­za è pre­vista per le ore 9 e 30 dal por­tic­ci­o­lo di Bogli­a­co 2000. Il per­cor­so si svilup­perà in tut­to il Par­co del ven­to con pas­sag­gio all’isolot­to del Trimel­one, lun­go la spon­da vene­ta del Bena­co. La rega­ta sarà val­i­da quale tap­pa del cir­cuito garde­sano per le clas­si Asso 99 e Pro­tag­o­nist. Il tro­feo ricor­da Rober­to Bianchi eclet­ti­co costrut­tore garde­sano che ver­so la fine degli anni ’70 costruì i pri­mi lib­era planan­ti in vetroresina. Bianchi è anche il padre di Eri­ka Blanc, apprez­za­ta attrice di cin­e­ma e di teatro, attual­mente impeg­na­ta nel­la serie “” di Canale 5, e non­no di Bar­bara, già proga­ton­ista nel­la soap “Un pos­to al sole” di Raitre. Appe­na dopo il tro­feo Bianchi il Cir­co­lo Vela Gargnano, in col­lab­o­razione con la Can­ot­tieri Gar­da di Salò, pro­muoverà dal 25 mar­zo al 2 aprile la 10a edi­zione di “Nav­i­gan­do nel grande mare”, meet­ing e rega­ta ded­i­ca­to alla velat­er­apia e alla sol­i­da­ri­età. “Nav­i­gan­do… 2006” è patro­ci­na­to dal Min­is­tero del Wel­fare, che sarà pre­sente con il suo prog­et­to Csr del­la Respon­s­abil­ità d’Im­pre­sa, dal Seg­re­tari­a­to Sociale Rai, dal­la , dal­la Provin­cia di Bres­cia, degli altri enti ter­ri­to­ri­ali e del Comune di Salò. Il pro­gram­ma prevede un con­veg­no nel­la gior­na­ta del 25 mar­zo nelle sale del­la Can­ot­tieri Gar­da a Salò (inizio ore 9,30) e nelle gior­nate suc­ces­sive varie regate ded­i­cate a due ami­ci del­la vela del Gar­da, Pam-Mar­silio Pasot­ti (conosci­u­to come grande cam­pi­one auto­mo­bilis­ti­co e poi come arma­tore del­la mit­i­ca “Cas­sio­pea”) e Michele Dusi, il Mag­is­tra­to pro­mo­tore del prog­et­to “Eos-la vela per tut­ti” di Verona. La pri­ma serie di sfide si cor­rerà a Gargnano domeni­ca 26 mar­zo, men­tre nel week end del 1–2 aprile gli scafi delle Par­a­lympia­di del “2.4 Metre” si daran­no appun­ta­men­to nel gol­fo di Salò per la “Nav­i­gan­do Olympic Cup” del­la Can­ot­tieri Garda.